Huawei Cloud: sprigionare il potenziale digitale attraverso soluzioni ‘Everything as a Service’

redazione
Al recente Huawei Connect Europe 2022 di Parigi, Joy Huang, President of Huawei Cloud Strategy and Industry Development, ha illustrato l’impegno della divisione Cloud dell’azienda a favore di un futuro digitale, sostenibile, innovativo e sicuro in Europa.
Un’infrastruttura più sostenibile per una migliore esperienza e un nuovo Cloud Hub di Huawei in Irlanda
La sostenibilità è prioritaria nell'agenda di Huawei Cloud. La divisione lavora infatti costantemente per assicurare una rete globale e un'infrastruttura più sostenibile con il fine di fornire servizi di alta qualità con un'esperienza continua.

“Annunciamo oggi con grande entusiasmo l’operatività del nostro hub irlandese. Da sempre in Huawei Cloud ricerchiamo l’armonia tra tecnologia e ambiente”, ha dichiarato Joy Huang. Entro la fine del 2022, i Cloud Hub di Huawei aumenteranno fino a un totale di 29, mentre le Availability Zone a 75, coprendo così oltre 170 Paesi e territori.

Progressi del mercato globale ed ‘Everything as a Service’
Huawei Cloud ha compiuto enormi progressi nell'ultimo anno. Secondo infatti quanto emerge da un rapporto di Gartner, Huawei Cloud è al quinto posto nel mercato IaaS per il 2021. La divisione Cloud continuerà inoltre ad abilitare migliaia di settori in futuro. Grazie a servizi come ‘Infrastructure as a Service’, ‘Technology as a Service’ ed ‘Expertise as a Service’, Huawei Cloud fornirà soluzioni ‘Everything as a Service’ per sprigionare il potenziale digitale e porre le basi Cloud per un mondo sempre più smart.

Accelerazione dell’innovazione grazie al Cloud Native, massimizzazione del valore dei dati, IA e modernizzazione delle applicazioni

Huawei Cloud investe costantemente nell’innovazione legata alle attività di R&S e nell’implementazione della migliore piattaforma Cloud possibile.

Durante il suo discorso, Joy Huang ha illustrato quattro nuove aree in cui Huawei Cloud assicura un valore aggiunto per i propri clienti e partner europei: portare il Cloud Native a un livello superiore, massimizzare il valore dei dati, sprigionare il potenziale reale dell’IA e accelerare la modernizzazione delle applicazioni.

Il sistema di sicurezza e compliance salvaguarda il business a livello globale

Huawei Cloud si impegna a fornire ai propri clienti servizi di consulenza in materia di compliance, sicurezza della piattaforma e dei dati.

Huawei Cloud dispone di oltre 120 certificazioni di sicurezza e compliance, tra cui la certificazione C5 con zero deviazioni. I servizi Cloud indipendenti sono infatti attualmente implementati in Europa e sono gestiti localmente in linea con i requisiti GDPR dell’Unione Europea.

Nel corso del suo discorso, Joy Huang ha annunciato il White Paper di Huawei Cloud sulla protezione della privacy e la sicurezza dei dati e del Cloud.

Go Cloud, Go Global

“Annunciamo il piano di ecosistema ‘Go Cloud, Go Global’ in Europa. Siamo convinti che solo quando l’ecosistema locale è in crescita, lo può essere anche la trasformazione digitale, in un modo che sia anche sostenibile”, ha affermato Joy Huang.

Huawei Cloud sviluppa soluzioni di potenziamento per le aziende globali, dalla compliance alla sicurezza, passando per l’accelerazione delle applicazioni, la localizzazione intelligente e i servizi aziendali. Fornisce, inoltre, servizi Cloud one-stop con un’esperienza continua per affrontare le sfide dei settori del gaming, dell’e-commerce, dell’intrattenimento e della finanza. Queste soluzioni supportano le imprese di questi settori a consolidare ed espandere la loro presenza sul mercato globale.

Per quanto riguarda la collaborazione Cloud-Cloud, Huawei Cloud e Huawei Mobile Services danno vita a una sinergia tra servizi e canali di risorse per creare maggiore valore per le imprese globali. Ad esempio, la piattaforma irlandese di formazione online GoMappED ha collaborato con Huawei Cloud per lanciare con successo la propria applicazione su AppGallery, il marketplace di Huawei Mobile Services, e ha rapidamente raggiunto milioni di monthly active users in oltre 170 Paesi, grazie a una latenza inferiore a 200 ms e di un’affidabilità del 99,99%.

In Europa, Huawei Cloud si impegna a porre le basi per un’infrastruttura che consenta il passaggio a un mondo più smart permeato da Cloud e IA. “Come Huawei, ci auguriamo di sprigionare il potenziale digitale attraverso soluzioni ‘Everything as a Service’”, ha dichiarato Joy Huang.