IAA Mobility 2021: Huawei presenta il sistema ‘AR-HUD’ per una nuova esperienza di guida

redazione

Huawei ha presentato l’ultima versione del sistema ’AR-HUD’ (Augmented Reality Head-Up-Display) durante ‘IAA Mobility 2021’, Salone Internazionale dell’Automobile in corso a Monaco. Questa soluzione permette di trasformare il parabrezza anteriore in un display FPV (First Person View) che integra diverse tecnologie all’avanguardia con l’obiettivo di offrire funzioni di sicurezza e intrattenimento, offrendo così un’esperienza di guida completamente inedita.

Con oltre vent’anni di esperienza nel campo delle tecnologie ICT di tipo ottico, Huawei le applica oggi ai veicoli intelligenti e sviluppa l’Intelligent Automotive Optics Solution, in cui il sistema ‘AR-HUD’ svolge un ruolo fondamentale. Essendo un dispositivo dalle dimensioni contenute ma con un grande display UHD, Huawei ‘AR-HUD’ si adatta facilmente a diversi contesti: visualizza le informazioni tramite una dashboard intuitiva, permette di navigare in realtà aumentata, supporta la guida assistita garantendo maggiore sicurezza, ottimizza i suggerimenti per la visione notturna, o in condizioni di pioggia e nebbia, e fornisce contenuti di intrattenimento.

Navigazione ottimizzata con la realtà aumentata per una totale sicurezza alla guida

Gli Head-Up-Display sono stati inizialmente utilizzati su aerei da combattimento per migliorare la sicurezza in fase di volo. Successivamente sono stati applicati anche nell’industria automobilistica. L’innovativo sistema ‘AR-HUD’ di Huawei offre un campo visivo che può raggiungere i 13°x5°, cosicché un’immagine virtuale da 70 pollici può essere visualizzata a 7,5m davanti al conducente.

Tutte le informazioni di guida vengono comodamente visualizzate su una dashboard posta in basso, senza così intralciare la vista del conducente e garantendo una guida assistita sicura. Inoltre ‘AR-HUD’ fornisce informazioni di navigazione in realtà aumentata molto precise che si adattano alla superficie stradale e sono in grado di coprire più corsie contemporaneamente, per esempio, in un incrocio fra tre strade. Quando invece si guida in condizioni meteorologiche avverse, ‘AR-HUD’ segnala accuratamente i veicoli e i pedoni circostanti, migliorando così la sicurezza di guida in condizioni di scarsa visibilità.

Intrattenimento, un display ricco di informazioni

Huawei ‘AR-HUD’ presenta un display full HD con risoluzione fino a 100 PPD (Pixels-Per-Degree) per immagini luminose, ad alto contrasto e senza alcuna distorsione. Ciò consente agli utenti di godere di un’esperienza audio e video eccellente all’interno delle proprie auto. Il passeggero seduto davanti (o lo stesso conducente quando il veicolo è parcheggiato) può godere così di un’esperienza unica con video HD, videochiamate e giochi. Inoltre, tramite la combinazione dei punti di interesse presenti all’interno di una mappa, ‘AR-HUD’ visualizza in tempo reale informazioni su parcheggi, ristoranti, centri commerciali, cinema e stazioni di servizio.

Il sistema ‘AR-HUD’ di Huawei presenta un design compatto (solo 10L) caratterizzato da un’ampia visuale anteriore, mentre il suo elevato rapporto tra campo visivo e volume permette di adattarlo a una molteplicità di veicoli. Per ovviare alle problematiche di ghosting e sensazione di vertigini che tradizionalmente caratterizzano i sistemi HUD, Huawei ha introdotto uno speciale design ottico e tecnologie basate su algoritmi per migliorare la risoluzione, con un impatto estremamente positivo sull’esperienza di guida.

Kevin Huang, Presidente Huawei General Optical Applications Product Line, ha dichiarato: “Il sistema ‘AR-HUD’ di Huawei supera i limiti dei mezzi tradizionali grazie a un innovativo sistema di visualizzazione e tecnologie di ottica spaziale, creando così una nuova esperienza di guida all’insegna di una totale sicurezza. In futuro ‘AR-HUD’ evolverà ulteriormente presentando uno schermo più grande, una maggiore definizione e un effetto 3D ad occhio nudo, con l’obiettivo di garantire una qualità visiva mai ottenuta finora. Huawei continuerà a investire nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie ottiche per offrire una vasta gamma di prodotti da applicare all’interno di veicoli e in altri ambiti, favorendo così la trasformazione digitale di sempre più numerosi settori attraverso le proprie tecnologie e competenze ottiche”.