Il commento Veeam su Bad Rabbit

redazione

Il commento sul Ransomware Bad Rabbit da parte di Veeam Software, l’innovativo fornitore di soluzioni per la Availability for the Always-On Enterprise™.
Questo il virgolettato di Albert Zammar, Vice President SEMEA di Veeam Software:
“Era solo una questione di tempo prima che una nuova minaccia ransomware colpisse ancora. Bad Rabbit sembra aver come obiettivo primario le reti aziendali, ma solo nei prossimi giorni capiremo come si espanderà quest’attacco. Abbiamo notato un continuo avanzare del business lucrativo dei ransomware che colpisce come una tempesta perfetta mancati aggiornamenti, deboli misure di sicurezza, errori di giudizio dei dipendenti e degli utenti e pseudonimi di criptovalute,
Le aziende dovrebbero concentrarsi su aggiornamenti in tempi rapidi, aderire alle policy di sicurezza IT e costruire delle robuste difese IT. In aggiunta il backup non deve essere collegato alla rete: questa dovrebbe essere una delle parti principali della strategia di data management aziendale. Diverse aziende hanno subito attacchi hacker e si sono riprese velocemente grazie al backup offisite che conteneva i loro dati più importanti.
Infine, una raccomandazione per tutte le aziende che sono state colpite: dovreste essere a conoscenza che non c’è nessuna garanzia che vi vengano fornite le chiavi per decriptare i vostri file dopo aver pagato il riscatto. Veeam consiglia di non pagarlo, ove possibile, in quanto, cedendo al ricatto, contribuirete allo sviluppo di questo tipo di minacce”.