Incendi Calatabiano, il Dipartimento di Protezione civile in contatto con le istituzioni locali

Roberto Imbastaro

La situazione che interessa dall’alba di oggi l’acquedotto di Calatabiano, in seguito agli incendi che negli ultimi giorni stanno interessando la zona della collina di Contrada Piraino – Santa Caterina, è seguita con attenzione dal Capo del Dipartimento della Protezione civile, Fabrizio Curcio. 

Il Dipartimento, infatti, sta seguendo l’evolversi della situazione in stretto contatto con la struttura regionale della protezione civile, con il Comune di Messina e con i tecnici di AMAM, istituzioni ed enti locali che dallo scorso 4 maggio – data di chiusura dello stato di emergenza nazionale – gestiscono in ordinario il sistema di monitoraggio dei movimenti franosi e il sistema di approvvigionamento dell’acqua a seguito degli interventi effettuati durante la gestione emergenziale.