Juniper Networks semplifica la reazione alle minacce con una serie di aggiornamenti alla sua piattaforma unificata per la cyber sicurezza

Claudia Pollara

Juniper Networks, (NYSE: JNPR), leader nelle reti sicure, scalabili e automatizzate, ha annunciato nuove migliorie alla sua piattaforma unificata di cyber sicurezza grazie alle quali i clienti potranno gestire la propria attività in modo sicuro e affidabile in più sedi e utilizzando diversi cloud.

La quantità di dati che deve essere gestita dai team preposti alla sicurezza, spesso oberati di lavoro e carenti di personale, può raggiungere livelli altissimi, anche a causa del tempo richiesto per analizzare e correlare manualmente i dati sulle minacce provenienti da fonti diverse. Di conseguenza, le organizzazioni necessitano di soluzioni di cybersicurezza unificate che possano interoperare con i dispositivi esistenti e visualizzare i dati in modo che possano essere definiti gli eventi prioritari e possano essere utilizzati per prendere decisioni.

Per rispondere a questa esigenza, Juniper Networks ha introdotto nuove migliorie alla sua piattaforma unificata di cybersicurezza, una piattaforma aperta all’integrazione e governata dall’automazione. Queste migliorie semplificano le attività di sicurezza, riducendo i tempi di identificazione delle minacce e orchestrando le azioni di contenimento. Il risultato è una maggiore produttività e una superiore sicurezza per le reti aziendali e cloud, da AWS ad Azure, da Google Cloud ai data center privati.

Grazie alla continua evoluzione della sua piattaforma unificata di sicurezza basata su Software-Defined Secure Networks (SDSN), Juniper aiuta le organizzazioni a proteggersi dalle minacce con una soluzione in grado di adattarsi rapidamente alle tattiche del cybercrimine, consentendo di fermare le minacce nelle fasi iniziali della propagazione.

Principali Novità:

Timeline consolidata del comportamento delle minacce con blocco integrato in linea. Per offrire ai team di sicurezza una visione completa e semplificata delle minacce e consentirne il contenimento con un solo clic, i firewall Juniper Networks® SRX Series Next-Generation ora alimentano direttamente l’Advanced Threat Prevention (ATP) Appliance. Tale integrazione permette di aggregare e correlare eventi di sicurezza provenienti da diverse fonti Juniper e di terze parti in una vista consolidata sotto forma di timeline di tutte le minacce presenti nella rete, rendendo possibile una difesa immediata e proattiva contro le minacce note e sconosciute. I team di sicurezza hanno la possibilità di dare la precedenza agli allarmi critici e contenere le minacce con un solo clic.
Riconoscimento adattivo e reazione automatizzata contro le minacce avanzate. In linea con la promessa di usare l’intera rete per l’applicazione della sicurezza, Juniper ATP Appliance apporta le funzioni incorporate di analisi del comportamento delle minacce e di contenimento one touch a Junos Space® Security Director Policy Enforcer, offrendo così una visione unificata del comportamento delle minacce per l’intero tessuto di sicurezza. Questa integrazione permette l’individuazione adattiva del malware e l’attivazione automatica dell’applicazione delle policy, rafforzando in maniera sostanziale la protezione negli ambienti di rete e cloud.
Estensione della protezione dei workload cloud. Security Director Policy Enforcer è ora integrato con Amazon Web Services (AWS). Juniper estende la protezione dei workload multicloud assicurando una sicurezza omogenea in ambienti multicloud, proteggendo i workload in AWS Virtual Private Clouds (VPCs).
Espansione ai data center globali di Juniper Sky ATP. Coerentemente con il suo impegno per una cybersicurezza globale, Juniper Networks ora possiede data center per Juniper Sky ATP nelle aree Asia Pacifico e Canada che si aggiungono a quelli negli USA e in Europa. I clienti con uffici in queste regioni possono contare su bassa latenza garantendo la compliance alle normative locali.
Condivisione di conoscenze sullo scenario delle minacce. Con l’ingresso nella Cyber Threat Alliance (CTA), Juniper rafforza il suo impegno per un approccio aperto e unificato alla cybersicurezza. CTA è un’organizzazione dedita al rafforzamento della sicurezza dell’ecosistema digitale globale mediante la condivisione di informazioni sulle minacce. Durante la manifestazione RSA Juniper mostrerà il nuovo sito di informazioni sulle minacce contenente le ultime ricerche, informazioni sugli attacchi in corso e sulle attività del Juniper Threat Labs.
Procedure d’acquisto più semplici. Per risparmiare lavoro e denaro, ora Juniper offre Enterprise Agreement (EA) per il portfolio di soluzioni per la sicurezza. Un singolo contratto permette di semplificare il processo d’acquisto e la gestione delle licenze. Per i clienti diretti sono disponibili prezzi personalizzati in base ai volumi e all’impegno temporale. Il contratto comprende il servizio di supporto tecnico.

Dichiarazioni:

“All’aumentare delle minacce deve migliorare la velocità e l’efficacia con cui consentiamo ai nostri clienti di reagire. Risolvendo, con la nostra piattaforma di cybersicurezza unificata, le complessità che i team di sicurezza affrontano ogni giorno, Juniper aiuta le organizzazioni a individuare, analizzare e mitigare le minacce con maggiore precisione. Ottimizzando le operazioni relative alla sicurezza e rendendo più rapida la reazione, le nuove migliorie permettono di offrire una cybersicurezza più avanzata e omogenea sulle reti aziendali e nel cloud”.
– Amy James, Director of Security Portfolio Marketing, Juniper Networks

“Juniper è da sempre impegnata nello sviluppo di un approccio aperto e unificato alla cybersicurezza che permetta ai clienti di automatizzare e semplificare la gestione della sicurezza nelle proprie reti. Questo approccio è ulteriormente confermato dalla nostra recente ammissione alla Cyber Threat Alliance che porterà a una maggiore collaborazione e condivisione di informazioni con l’obiettivo di garantire la sicurezza delle reti dei nostri clienti”
– Bikash Koley, Chief Technology Officer, Juniper Networks