L’Aquila: maxi sequestro di prodotti natalizi pericolosi

redazione

Il vasto e capillare piano di controllo economico del territorio, voluto e coordinato dal comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza, generale di Brigata Francesco Attardi, ” a contrasto e prevenzione degliilleciti fenomeni dell’ abusivismo commerciale e della vendita di merci contraffatte”, e’ stato finalizzato ad assicurare, nell’ imminenza delle festivita’ natalizie, gli standard qualitatividella sicurezza in favore della collettivita’ e per impedire, quindi, che le prossime vetrine di Natale fossero riempite di articoli privi dei necessari requisiti e quindi potenzialmente pericolosi. Secondo le fiamme gialle, i requisiti di sicurezza ” diventano ancora piu’ importanti quando ad essere in gioco e’ la sicurezza e la salute dei piu’ piccoli, tra le cui mani sarebbero sicuramente finiti, impacchettati per l’ apertura nella notte piu’ attesa dell’ anno, i tanti giocattoli sequestrati”. E’ in questo periodo infatti che, notoriamente, vengono immessi in commercio numerosi prodotti, quali addobbi natalizi, giocattoli e prodotti elettrici in generale che possono costituire un serio pericolo per la salute e per l’ economia