Libia: attacco ambasciata francese, due guardie ferite

Roberto Imbastaro
La Francia ha condannato oggi "con la massima fermezza" l’ attentato compiuto questa mattina contro la propria sede diplomatica a Tripoli, in cui sono rimaste ferite due guardie, una in modo grave. "In collaborazione con le autorità libiche, i servizi dello Stato si stanno adoperando per fare piena luce sulle circostanze di questo atto odioso, in modo che gli autori siano immediatamente identificati", ha spiegato in un comunicato il ministro francese degli Affari Esteri, Laurent Fabius. "Esprimo alle famiglie dei due agenti francesi il mio augurio di pronta guarigione, la mia solidarietà e la mia profonda vicinanza", ha aggiunto il capo della diplomazia di Parigi. Secondo una fonte della sicurezza libica, l’ ambasciata francese è stata colpita dall’ esplosione di un’ autobomba alle 7 del mattino. Oltre ai due feriti, la deflagrazioen ha provocato seri danni all’ edificio, distruggendo anche il muro di cinta.