L’integrazione tra SentinelOne e Proofpoint potenzia la protezione dai ransomware

SentinelOne, fornitore di una piattaforma di cybersecurity con capacità di autonomous response, annuncia la nuova integrazione con Proofpoint che assicura una protezione centralizzata contro i ransomware. Grazie alla Singularity XDR platform di SentinelOne e alla soluzione Targeted Attack Protection (TAP) di  Proofpoint, le imprese beneficiano dei vantaggi della threat intelligence, del rilevamento e della risposta su più livelli, dalla posta elettronica agli endpoint, dal cloud alla gestione delle identità.

Secondo una recente ricerca di Proofpoint, nel 2021 l’83% delle aziende ha subito almeno un attacco di phishing via e-mail mentre i ransomware sono diventati una minaccia concreta per le imprese di ogni dimensione. Il sistema EDR gestito dai team interni e gli antivirus tradizionali faticano a contrastare con tempestività la diffusione di un attacco e si stanno dimostrando meno efficaci rispetto al passato.

“Oggi le minacce arrivano da chiunque”, ha dichiarato Chuck Fontana, SVP Business Development di SentinelOne. “Gli hacker continuano a utilizzare tecniche di phishing, sfruttando l’anello più debole della sicurezza informativa aziendale: l’uomo. Proofpoint e SentinelOne sono perfettamente in sintonia per risolvere questa criticità, aiutando i team di cybersecurity a risparmiare tempo prezioso e a ridurre i possibili rischi”.

“Indipendentemente dal livello di sofisticazione, i moderni attacchi informatici, compresi i ransomware, tendono ad avere un tratto comune: prendono di mira la casella di posta in arrivo”, ha dichiarato D.J. Long, VP Strategic Alliances & Business Development di Proofpoint. “L’integrazione di Proofpoint con SentinelOne aiuterà le organizzazioni a uniformare la protezione della cybersicurezza, salvaguardando la casella di posta in arrivo e prevenendo le minacce collegate ai loro utenti”.

La soluzione TAP di Proofpoint rileva, analizza e blocca le minacce avanzate, compresi ransomware e altre minacce via e-mail inviate tramite allegati e URL dannosi, prima che raggiungano le caselle di posta dei dipendenti.

SentinelOne combina prevenzione, rilevamento e risposta in un’unica piattaforma basata sull’apprendimento automatico brevettato e sull’automazione intelligente. Con SentinelOne, le organizzazioni possono rilevare comportamenti dannosi attraverso tutti i vettori ed eliminare rapidamente le minacce con capacità di risposta autonome su tutte le superfici di attacco aziendali.

Grazie a questa integrazione, TAP di Proofpoint permette di intercettare le minacce basate sulle e-mail e trasmette i dati alla piattaforma Singularity XDR di SentinelOne che si attiva per una protezione in profondità. Le funzionalità integrate includono:

  • Monitoraggio del dispositivo, della casella di posta e dei dati
  • Funzionalità di remediation autonome che includono il blocco, la sospensione e persino l’annullamento dell’attività dannosa.
  • Condivisione delle informazioni in tempo reale per una difesa proattiva in tutta l’azienda.
  • Isolamento proattivo di dispositivi, utenti e caselle di posta elettronica
  • Gestione aziendale multitenant.