Marina Militare: conclusa la vista del Ministro della Difesa

Roberto Imbastaro

Si è conclusa la visita del Ministro della Difesa, Senatore Mario Mauro, al Comando in Capo della Squadra Navale. A riceverlo il capo di stato maggiore della difesa Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, il capo di stato maggiore della Marina ammiraglio di squadra Giuseppe De Giorgi e il comandante in capo della squadra navale ammiraglio di squadra Filippo Maria Foffi.Dopo aver conosciuto e verificato in che modo opera il Comando della squadra navale, al Ministro sono state mostrate le potenzialità della centrale operativa della Marina Militare.Il Comando in Capo della Squadra Navale è stato costituito il 15 gennaio 1952.Dal 2010 la centrale operativa di sorveglianza marittima affianca la tradizionale centrale operativa aeronavale, per assolvere la fondamentale funzione di sorveglianza dell’ambiente marittimo in ambito nazionale, NATO, UE e multinazionale. La Marina Militare pone da sempre grande attenzione alla sorveglianza integrata degli spazi marittimi d’interesse, in concorso con le altre Amministrazioni dello Stato e con le Marine alleate, e interviene con la massima tempestività ed efficacia alla capacità di proiezione delle forze sul mare e dal mare. La nuova sede operativa, denominata Centro Operativo della Marina Militare, potenzia enormemente queste capacità, poiché dotata delle più moderne tecnologie informatiche e di comunicazioni.A margine della visita il Ministro si è intrattenuto con i giornalisti, dichiarando:“La Marina assolve molti compiti, anche non prettamente militari, ma indispensabili al Paese e alla comunità civile”