“Match-fixing”, arresti in corso in tutta Italia

redazione

La Polizia di Stato di Cremona coordinata dal Servizio Centrale Operativo, sta eseguendo tra Milano, Bologna, Rimini e Messina  4 provvedimenti restrittivi per associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed alla frode sportiva, aggravata dalla transnazionalità delle condotte delittuose.

L’operazione degli uomini della squadra mobile di Cremona e del Servizio Centrale Operativo costituisce l’epilogo di un’ulteriore progressione investigativa sul fenomeno del c.d. “match-fixing”.

Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa  programmata per le ore 11,00 presso gli uffici della Questura di Cremona.