Microsoft presenta tre nuovi cloud verticali per sostenere la digitalizzazione e la crescita delle aziende

redazione


Microsoft ha annunciato oggi alcune novità che andranno ad arricchire l’offerta di cloud verticali dell’azienda: Microsoft Cloud for Financial Services, Microsoft Cloud for Manufacturing e Microsoft Cloud for Nonprofit permetteranno alle organizzazioni di incrementare la collaborazione, la produttività e l’efficienza grazie a nuove soluzioni, alle possibilità avanzate di personalizzazione e agli elevati standard che rispondono alle esigenze di ogni settore.

Nel corso dell’ultimo anno, le aziende hanno radicalmente cambiato il proprio approccio agli strumenti digitali, che hanno abilitato la resilienza e l’agilità necessarie per superare le difficoltà e dar vita a un modo completamente nuovo di lavorare. Per rispondere alle crescenti esigenze di un numero sempre maggiore di aziende, Microsoft è impegnata ad accelerare la digitalizzazione delle imprese, sostenendo clienti e partner attraverso soluzioni uniche e innovative.

Di seguito puoi trovare una sintesi degli annunci odierni:

  • Il nuovo Microsoft Cloud for Financial Services aiuta le aziende a far leva sui dati per accelerare l’innovazione dei servizi bancari di base, sviluppare analisi approfondite e abilitare nuovi metodi per raggiungere e coinvolgere i clienti, il tutto rispettando i severi requisiti di conformità richiesti dal settore. L’anteprima pubblica è prevista per il 31 marzo 2021.
  • Il nuovo Microsoft Cloud for Manufacturing consente alle imprese di proteggere il lavoro remoto e garantire la sicurezza dei lavoratori in prima linea, permette di costruire fabbriche più flessibili, creare una supply chain più resiliente e garantire la continuità dei servizi. Microsoft Cloud for Manufacturing sarà disponibile in anteprima pubblica entro la fine di giugno 2021.
  • Il nuovo Microsoft Cloud for Nonprofit crea una piattaforma intelligente e connessa che dà la possibilità al personale e ai volontari di concentrarsi maggiormente sui propri obiettivi. La nuova offerta per il settore no-profit fa leva sul Common Data Model for Nonprofits di Microsoft per applicare le apprezzate capacità del cloud dell’azienda a determinati scenari tipici del settore, come il coinvolgimento degli elettori, la progettazione e lo sviluppo di programmi, la gestione dei volontari e la raccolta fondi. L’anteprima pubblica sarà disponibile entro la fine di giugno 2021. 
  • Annunciato il primo aggiornamento per Microsoft Cloud for Healthcare. Presentato nell’ottobre 2020, Microsoft Cloud for Healthcare fornisce funzionalità affidabili e integrate che permettono l’automazione e migliorano l’efficienza dei flussi di lavoro ad alto valore, nonché strumenti per l’analisi avanzata di dati strutturati e non, che consentono alle organizzazioni sanitarie di trasformare gli insight in azioni. L’aggiornamento sarà disponibile ad aprile 2021 e includerà nuove funzionalità per la salute virtuale, il monitoraggio remoto dei pazienti, il coordinamento delle cure, il self-service dei pazienti e il supporto di otto nuove lingue.
  • L’anteprima pubblica di Microsoft Cloud for Retail – attualmente in anteprima privata – sarà disponibile a marzo 2021. Annunciato in occasione di NRF a gennaio 2021, Microsoft Cloud for Retail arricchisce e collega end-to-end il percorso d’acquisto, utilizzando gli insight per aiutare le aziende a migliorare l’operatività, le vendite e il servizio clienti.

Progettati da Microsoft per rispondere alle sfide di ogni settore, i nuovi cloud verticali consentiranno alle organizzazioni di accelerare il proprio percorso di digitalizzazione, di creare valore in tempi ancora più brevi e di adattarsi rapidamente a un contesto un rapida evoluzione, fornendo un accesso diretto al più ampio portafoglio di servizi cloud Microsoft, come Microsoft 365, Teams, Azure, Microsoft Power Platform e Dynamics 365, nonché alle funzionalità avanzate di sicurezza.