Milano: operazione di polizia contro banda di cinesi e albanesi

Red

La Polizia di Stato di Milano sta eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare  nei confronti di cittadini stranieri dediti allo spaccio di droga.L’operazione, riguardante cittadini cinesi e albanesi, oltre che nella provincia di Milano, è in corso anche in quelle di Torino, Venezia, Verona, Brescia, Treviso, Padova, Novara, Mantova, Macerata e  Cremona.Le indagini hanno riguardato un gruppo criminale composto da cittadini cinesi per lo più regolarmente soggiornanti nel Nord Italia, da tempo dediti allo spaccio di stupefacenti del tipo ecstasy e ketamina.Gran parte delle attività illecite dell’organizzazione si svolgevano tra Milano e Padova; gli indagati, dopo aver preso in gestione locali da ballo frequentati da connazionali, si occupavano della diffusione all’interno degli stessi della droga sopra indicata. Nel corso delle indagini si è proceduto al sequestro di un fucile mitragliatore Ak 47, 20 cartucce cal. 7.62 Nato, 1540 pasticche di ecstasy, 850 grammi di Ketamina ed all’arresto di 6 cittadini cinesi. Sono stati contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, acquisto e detenzione di arma da guerra e del relativo munizionamento, detenzione di arma comune da sparo nonché detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.Ulteriori particolari verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11.30 in Questura.