Ndragheta: confiscati beni per oltre 40 milioni di euro

Roberto Imbastaro

Nel corso dell’ operazione – che, oltre il Lazio, ha interessato anche Calabria, Campania, Basilicata e Toscana – sono stati confiscati due unità immobiliari con annessa piscina a Roma, un centro sportivo a Trigoria, alcune autovetture di lusso (due Ferrari, una Porsche e due Hummer), un aliscafo, disponibilità finanziarie e quote societarie. Tra i beni confiscati anche villaggio turistico situato a S. Nicola Arcella, in provincia di Cosenza, costituito da 34 unità immobiliari ed impianti sportivi, che beneficia di un tratto di spiaggia in concessione. La magistratura romana, in considerazione del profilo criminale, ha inoltre disposto ulteriori la sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza per tre anni e dell’ obbligo di soggiorno nel Comune di Roma per l’ imprenditore.