Novità nel mercato del Disk Image Deployment

la redazione

Acronis, leader nella produzione di soluzioni per il ripristino d’emergenza e la protezione dei dati in ambienti fisici, virtuali e cloud, caratterizzate da elevata facilità d’uso, ha annunciato la disponibilità di Acronis Snap Deploy® 4, ultima versione della soluzione automatizzata firmata Acronis per la distribuzione di dati e sistemi su più PC, macchine virtuali e server. 

Acronis Snap Deploy 4 consente ad amministratori IT e responsabili di laboratorio, ad esempio di istituti scolastici o reparti di formazione, di effettuare copie esatte dei dati e dei sistemi (inclusi sistema operativo, applicazioni e file) e di spostarle da un dispositivo all’altro.  Tipicamente, le aziende basano il loro business su un mix di PC, server e sistemi operativi, che causano un aumento dei costi di gestione, inclusi quelli di distribuzione. Acronis Snap Deploy 4 consente ai reparti IT di standardizzare e controllare le proprie infrastrutture grazie alla distribuzione di un’immagine master standard, riducendo costi e tempi grazie all’implementazione automatizzata.  

In alcune situazioni comuni – come ad esempio l’inserimento di nuovi dipendenti o l’iscrizione di nuovi studenti, le sessioni di formazione basate su computer in laboratori o aule – o nel caso di processi di fusioni e acquisizioni aziendali, la distribuzione di un’immagine master tra i nuovi ambienti è indispensabile.

L’impiego di una soluzione che consenta il facile trasferimento dei dati può essere utile anche per l’aggiornamento delle applicazioni e dell’hardware aziendale, oppure in caso di consolidamento dei server o di ricollocazione del data center.

 La soluzione si basa sulla tecnologia brevettata di Acronis: eseguendo un’istantanea dell’intero sistema operativo, delle sue applicazioni e dei dati, viene creata un’immagine master che può essere installata su più macchine. La soluzione, gestita a livello centralizzato, consente la distribuzione su nuove macchine o può essere impiegata per reinstallare l’immagine master su una macchina già esistente. 

 “In molte aziende la distribuzione può rivelarsi un compito ripetitivo e difficoltoso. Si pensi a una struttura universitaria che deve ricreare lo stesso ambiente su migliaia di macchine all’avvio di ogni semestre. Se questa attività viene effettuata con l’installazione manuale, richiede un’enorme quantità di tempo ed è soggetta a un maggior numero di errori. Migliaia di utenti in tutto il mondo utilizzano Acronis Snap Deploy, e molti di loro hanno dimezzato il tempo necessario ad effettuare distribuzioni di massa”, spiega Mauro Papini, country manager di Acronis Italia.  


L’ultima versione del prodotto consente di personalizzare le impostazioni di configurazione di ogni macchina, garantendo ad esempio la definizione di un indirizzo IP univoco. È stato migliorato inoltre il supporto per le macchine virtuali, offrendo la possibilità di eseguire la distribuzione direttamente da file VHD.