Operazione antimafia: sequestro beni alle cosche Gallico e Bruzzise

redazione

A conclusione di attività d’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della  Procura della Repubblica di Reggio Calabria, la Polizia di Stato sta eseguendo provvedimenti di sequestro beni emessi dal Tribunale Sezione Misure di Prevenzione nei confronti di due appartenenti alle cosche Gallico e Bruzzise, operanti sui territori di Palmi e di Seminara,  già destinatari di provvedimento cautelare nell’ambito della nota operazione denominata ‘COSA MIA’.I provvedimenti hanno interessato immobili, imprese e società aventi sede nelle province di Reggio Calabria,Milano, Bergamo e Cremona, nonché polizze assicurative e conti correnti. Il valore  complessivo dei beni sequestrati ammonta a dieci milioni di euro.