“Operazione avalange”: 13 arresti nel salernitano

redazione

La Polizia di Stato di Salerno, unitamente alla Compagnia Carabinieri di Eboli, ha arrestato 13 persone responsabili di reati contro il patrimonio, associazione a delinquere, ricettazione, detenzione e porto abusivo di arma finalizzata alla gestione e controllo di attività economiche.

Le indagini degli uomini della squadra mobile e dei carabinieri, grazie alla collaborazione delle vittime, hanno permesso di accertare che l’organizzazione agiva con metodi mafiosi e condotte intimidatorie come danneggiamenti di mezzi agricoli di ingente valore, furti e minacce.

Nella rete degli estorsori erano caduti  circa 30 imprenditori di aziende agricole attive nell’agro della piana del Sele.

Durante l’operazione sono state inoltre sequestrati stupefacenti, fucili e pistole.