Operazione del Garda: sgominata banda di rapinatori

redazione

Si è conclusa nelle ultime ore  una vasta operazione della Polizia di Stato di Brescia che ha portato all’arresto dei componenti di un gruppo criminale dedito a rapine, furti e truffe.Undici i nomadi italiani di etnia sinti raggiunti da ordinanza di custodia cautelare; una ventina, invece le vittime della banda, residenti nelle province di Mantova, Bolzano, Sondrio, Milano, Bologna, Ravenna, Modena, Verona e Venezia.Effettuate diverse perquisizioni in abitazioni e in campi nomadi a Brescia e in provincia.Solitamente i malviventi sceglievano le loro vittime tra coloro che realizzavano inserzioni in internet per la vendita di autovetture, camper e roulotte.Nel corso delle finte trattative, i nomadi si impossessavano dei beni arrivando poi a minacciare i proprietari, talvolta usando loro violenza, oppure raggirandoli con l’inganno, facendo poi perdere le loro tracce. Attuati i passaggi di proprietà dei veicoli in comuni della zona del Garda, i malviventi provvedevano poi alla loro immediata radiazione e trasporto all’estero.Ulteriori dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle 11 in Questura.