Operazione “Tempi duri”

Roberto Imbastaro

La Polizia di stato di Rovigo ha arrestato tre persone responsabili di rapina in villa consumata il 21 settembre scorso in danno di due anziani.I tre malviventi, completamente travisati con passamontagna ed armati di bastoni e coltelli, sorprendevano nel sonno i  due coniugi e dopo averli minacciati e legati alle mani ed ai piedi con filo elettrico, iniziavano a rovistare in tutte le stanze. Le urla di spavento delle due vittime svegliavano il loro figlio  ma lo stesso veniva sopraffatto dai tre rapinatori che lo immobilizzavano non prima di averlo percosso al viso ed al corpo. I malviventi si impossessavano della somma contante pari a circa 400,00 euro e di diversi monili in oro.Le indagini degli uomini della Squadra Mobile hanno preso avvio da un cellulare caduto a uno dei tre nella precipitosa fuga e il campo si è ristretto  alla ricerca di tre Albanesi.Venivano allertati tutti gli uffici di polizia sul territorio nazionale e la pattuglia della Sottosezione di Polizia Stradale Roma Nord intercettava alle porte di Roma un’auto con targa albanese e tre individui a bordo che viaggiava sulla A1 in direzione sud.La perquisizione all’autovettura e ai passeggeri consentiva il rinvenimento di oro, gioielli e denaro contante.

Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11 in questura.