Osservatorio Nazionale Furti in danno Autotrasportatori

redazione

Pubblicato il vademecum delle buone prassi elaborato dall’”Osservatorio nazionale sui furti e le rapine in danno di autotrasportatori” istituito con Protocollo d’intesa, in data 2 maggio 2016, tra Ministero dell’Interno, Aiscat, ANAS S.p.A., Comitato Centrale per l’Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi ed ANIA

Nell’ambito delle progettualità concepite dall’”Osservatorio nazionale sui furti e le rapine in danno di autotrasportatori”, incardinato presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale – con la partecipazione delle Forze di polizia, di alcune articolazioni del Dipartimento della Pubblica Sicurezza competenti ratione materiae, nonché di rappresentanti dell’Aiscat, di ANAS S.p.A., del Comitato Centrale per l’Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi e di ANIA – è stato realizzato un vademecum che suggerisce agli autotrasportatori talune regole di condotta che, seppur semplici ed ispirate al buon senso, possono essere utili per la prevenzione dei reati in parola.
Il prontuario in argomento è disponibile, in formato elettronico, sul sito del Ministero dell’Interno (http://www.interno.gov.it/it/ministero/osservatori/osservatorio-nazionale-sui-furti-e-rapine-danno-autotrasportatori) e, in formato cartaceo, lungo le reti autostradali, presso le stazioni di servizio, gli assicuratori e le associazioni di categoria delle imprese di autotrasporto.