Polizia di Stato: arrestato il latitante Antonio Mennetta

redazione

Un ulteriore risultato del dispositivo  della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, posto in essere sin dall’inizio della faida che ha interessato i territori di Scampia e Secondigliano,  è l’odierno arresto di Antonio MENNETTA, latitante da tempo e ritenuto al vertice del gruppo VANELLA GRASSI.

Dopo l’omicidio di Pasquale ROMANO, il giovane ucciso per errore a Scampia, il piano di intervento anticrimine si è concentrato sull’azione preventiva e di controllo del territorio con l’impiego dei Reparti Prevenzione Crimine e con la costituzione di un gruppo di investigatori del Servizio Centrale Operativo e della Squadra Mobile della Questura di Napoli.

Mennetta era uno dei cinque superlatitanti dello speciale piano di ricerca disposto dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza sulla recrudescenza criminale napoletana.

La piena sinergia con la Procura di Napoli  sta permettendo  di ottenere concreti risultati, anche sul piano repressivo, e concrete risposte alla cruenta faida tra i contrapposti cartelli napoletani, dediti al controllo delle “piazze di spaccio”