Polizia di Stato: Operazione “LAST BET"

Roberto Imbastaro

Dalle prime luci dell’alba, investigatori delle Squadre Mobili di Cremona, Brescia, Bologna e del Servizio Centrale Operativo stanno eseguendo 17 provvedimenti restrittivi nei confronti di appartenenti ad una organizzazione transnazionale dedita alla combine di partite di calcio (match fixing), operante in Italia e in diversi Stati esteri. Gli indagati devono rispondere dei delitti di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Alle indagini hanno preso parte anche le Squadre Mobili di Venezia, Bari e Lecce.