Polizia di Stato: precisazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza

redazione

In relazione ad alcuni articoli di stampa pubblicati sui quotidiani e sui siti on-line relativi alla condanna del Viminale da parte del Tribunale di Roma per le  riammissioni illegali dei migranti in Slovenia, il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, pur nel totale rispetto dell’ordinanza emessa dall’Autorità Giudiziaria, è pronto a dimostrare, nelle sedi opportune,  la non fondatezza della ricostruzione dei fatti oggetto di testimonianza del cittadino pachistano.

Ciò a tutela della correttezza e dell’onorabilità dell’operato delle donne e degli uomini della Polizia di Stato impegnati quotidianamente nel delicato servizio di prevenzione nelle zone di confine con la Slovenia.