Polizia, extracomunitari arrestati a Perugia

Luciano Piazza

La Polizia di Stato di Perugia ha eseguito 26 arresti di cittadini extracomunitari responsabili dei reati di corruzione di pubblico ufficiale e di falso ideologico. Due degli arrestati sono inoltre accusati del reato di tratta di esseri umani, poiché ideatori di un sistema ben organizzato, volto a favorire l’ingresso in Italia dei maghrebini clandestini che, giunti sul territorio nazionale, dietro la falsa promessa della regolarizzazione e di un posto di lavoro, corrispondevano ai due ingenti somme di denaro. L’operazione è stata possibile grazie a un articolato sistema d’indagine in cui ha preso parte anche un agente infiltrato.