Proofpoint presenta la prima piattaforma cloud native di Information Protection e Cloud Security del mercato

redazione

Proofpoint, Inc. (NASDAQ: PFPT), azienda leader nella cybersecurity e compliance, ha annunciato numerose innovazioni focalizzate sulle persone sulle sue tre principali piattaforme di riferimento: Threat Protection, Compliance e la nuova Information Protection e Cloud Security. Disponibile da oggi, la piattaforma di Information Protection e Cloud Security è la prima soluzione cloud native del mercato che combina data loss prevention (DLP) di livello enterprise, gestione delle minacce interne, cloud app security broker (CASB), accesso di rete zero trust, browser isolation e una soluzione cloud native di web security. 

“Le persone sono senza dubbio il nuovo perimetro, soprattutto quando le organizzazioni adottano modalità di lavoro ibrido e un numero sempre più elevato di applicazioni cloud. I nostri nuovi miglioramenti incentrati sulle persone fortificano la componente umana per difenderla da una combinazione crescente di minacce avanzate, perdita di dati e rischi di conformità,” sottolinea Ryan Kalember, executive vice president of Cybersecurity Strategy di Proofpoint. “Sostenuta dal machine learning NexusAI di Proofpoint e da trilioni di data point su tutti i principali canali digitali, la nostra intelligence non ha eguali nel settore. Siamo impegnati a sviluppare innovazioni di sicurezza che proteggano le persone dalle minacce più pericolose di oggi, ovunque lavorino.”

Ogni giorno, Proofpoint analizza oltre 2,2 miliardi di messaggi e-mail, 35 miliardi di URL, 200 milioni di allegati, 35 milioni di account cloud e altro ancora. Le novità di oggi si estendono alle sue piattaforme di Threat Protection, Compliance, and Information Protection e Cloud Security, e includono:

La nuova piattaforma di Information Protection e Cloud Security 

  • Disponibile a partire da Protect 2021, il prossimo 15 giugno, è la nuova soluzione di sicurezza cloud native di Proofpoint che fornisce controlli e isolamento nel momento in cui gli utenti accedono al web. Quando è abbinata alle soluzioni Proofpoint CASB, browser isolation e accesso Zero Trust Network, le organizzazioni possono disporre di una nuova architettura di sicurezza SASE che può garantire il controllo degli accessi e la protezione dei dati dalle minacce per gli utenti che accedono ad applicazioni su Internet, servizi cloud e applicazioni private.
  • Disponibile a seguito dell’integrazione di Intelisecure, questo nuovo servizio offre alle organizzazioni un partner di fiducia, con una profonda esperienza nella migrazione e nella decommissioning, nel momento della sostituzione di prodotti DLP legacy con innovazioni tecnologiche focalizzate sulle persone.

Le innovazioni alla piattaforma Proofpoint Threat Protection fermano gli attacchi BEC e forniscono visibilità incentrata sulle persone 

  • Subito disponibile, Advanced BEC Defense di Proofpoint punta a bloccare i tentativi di compromissione delle e-mail aziendali (BEC). Questa capacità è alimentata da una piattaforma di rilevamento completamente nuova, Supernova. Sfruttando la telemetria del gateway in entrata e in uscita, l’analisi del rischio della catena di fornitura e i dati API delle piattaforme di produttività cloud come Microsoft 365 e Google Workspace, rileva con precisione anche gli attacchi di frode via e-mail più sofisticati ed è disponibile per tutti i clienti Protection, TAP e P bundle senza costi aggiuntivi.

Le frodi via e-mail costano alle organizzazioni quasi 2 miliardi di dollari ogni anno, la più grande categoria di perdita finanziaria nella cybersecurity, secondo il recente Internet Crime Report dell’FBI per più anni consecutivi. Dopo solo un mese di implementazione, Advanced BEC Defense ha già evitato centinaia di milioni di dollari di perdite potenziali da tentativi di attacchi BEC.

  •  Disponibile ora a tre livelli di funzionalità, la piattaforma Threat Protection di Proofpoint fornisce una protezione unica focalizzata sulle persone dalle minacce e-mail e cloud, compresi ransomware, phishing di credenziali, BEC e altro ancora. Innovazioni come Nexus People Risk Explorer sono disponibili per i clienti P0, P1 e P1+, mentre TAP URL Isolation è disponibile per tutti i clienti P1+.
  • Disponibile a inizio Q3 2021, la nuova dashboard di Proofpoint fornirà ai CISO la visibilità sulle prestazioni del programma e analisi e confronti tra esperti del settore per influenzare positivamente il cambiamento focalizzato sulle persone.

Proofpoint Compliance Platform fornisce innovazione basata su machine learning e raccolta avanzata

  • NexusAI for Compliance: Annunciato in maggio 2021, Proofpoint NexusAI for Compliance utilizza il machine learning per risolvere le sfide legate alla compliance, identificando velocemente le violazioni per risparmiare tempo e costi. 

  • Proofpoint Content Capture per la raccolta e archiviazione dei dati: Disponibile a inizio Q3 2021, la soluzione Proofpoint Content Capture sarà dotata di una raccolta migliorata, archiviazione e revisione dei dati basate su digest in Enterprise Archive di Proofpoint. Questa innovazione aiuta ad affrontare i trend pervasivi di crescita del volume di dati e consente di raccogliere nativamente i contenuti delle comunicazioni digitali in conversazioni complete – unificate dai canali e identità degli utenti – e non da messaggi di chat indipendenti. Questa funzionalità riduce il time-to-value di revisione, aumentando al contempo la precisione nell’identificazione dei rischi.