Qualys cresce in Italia investendo in risorse e competenze

ettore

L’azienda Qualys, Inc., pioniere e fornitore leader di soluzioni IT di sicurezza e compliance altamente innovative basate sul cloud, ha comunicato alcune novità all’interno del proprio staff per lo sviluppo del business in Italia, come la promozione di Marco Atzeni a Sales Director e quattro ingressi nel team tecnico di pre e post vendita. Inoltre sono stati inseriti quattro nuovi manager con specializzazione tecnica, Roberto Semperboni, Matteo Ripamonti, Francesco Bassetto e Walter Furlan, che si sono uniti in qualità di Technical Account Manager.
Atzeni, in azienda dal gennaio 2019, si occuperà delle vendite dirette sui grandi clienti e per il canale dei partner, Semperboni coordinerà gli aspetti tecnico-commerciali sui grandi clienti e Ripamonti è stato scelto per per consolidare e rafforzare il segmento SME/SMB. Infine Bassetto e Furlan, che avranno il compito di rafforzare la presenza e il supporto per i clienti acquisiti e i partner.L’azienda ha anche anticipato che è previsto in futuro l’ingresso di ulteriori risorse per la filiale italiana, oltre che per le filiali balcaniche e in Turchia.

Emilio Turani, Managing Director di Qualys per Italia, South Eastern Europe, Turchia e Grecia: “Marco negli anni ha lavorato in stretto affiancamento ai nostri referenti commerciali e tecnici, agevolando l’implementazione delle strategie di go-to-market e mettendo in campo un’expertise sviluppata in oltre vent’anni di attività nel settore ICT. È stato prezioso anche nel supportarci nella chiusura di importanti contratti in coordinamento con i nostri partner e sono certo che in questo nuovo incarico non potrà che aumentare ulteriormente l’energia e il suo apporto vincente. Qualys sta ottenendo buoni risultati di business in Italia e sentivamo la necessità di ampliare il nostro organico con manager esperti ed abili nello sviluppare e promuovere anche i nostri nuovi servizi. Semperboni, grazie al background maturato in aziende quali HP, Accenture e Kaspersky, è in grado di incrementare le relazioni presso gli stakeholder aziendali. Per quanto riguarda Ripamonti, contiamo sulla competenza sviluppata nell’ambito della consulenza ed analyst, che consentirà di supportare i clienti proattivamente, massimizzando l’efficacia della Qualys Cloud platform.”