Ragusa, operazione antidroga di Polizia e GdF

Tiziana Montalbano

Questa mattina la Polizia ha arrestato, in Sicilia, Calabria, Puglia e Lombardia, 58 cittadini italiani che dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.  Altre nove persone risultano irreperibili e sono ora ricercate.  L’operazione costituisce la fase conclusiva di tre differenti inchieste avviate, sin dal 2004, al fine di contrastare il traffico di droga nel Comune di Vittoria (RG) e in quelli limitrofi. Le indagini, legate anche alle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, hanno permesso di individuare due distinte associazioni criminali, dedite alla commercializzazione di cocaina e hashish, riconducibili, rispettivamente, al clan “Dominante” e al clan “Piscopo”, attivi nel territorio ragusano. In particolare, è stato accertato che i due gruppi procuravano la droga attraverso differenti fornitori residenti in Italia e all’estero, soprattutto in Colombia e in Germania. Nel corso di mirate attività di riscontro, sono già stati tratti in arresto dodici spacciatori e sequestrati significativi quantitativi di droga. Altri dieci provvedimenti sono stati eseguiti dalla  Guardia di Finanza di Ragusa, che aveva avviato una parallela attività investigativa nei confronti di alcuni pushers operanti prevalentemente nel Comune di Vittoria (RG).