ReeVo S.p.A. entra in Borsa per proseguire il suo percorso di crescita

redazione


Ieri, 6 aprile 2021, è stato il primo giorno di negoziazioni per ReeVo S.p.A. (cloud provider milanese) sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese. L’apertura del mercato è stata preceduta da un evento virtuale, con il benvenuto di Borsa e il tradizionale suono della campanella.

In allegato trovate i comunicati stampa diffusi ieri (in mattinata e a chiusura in serata) e qui di seguito le dichiarazioni ufficiali dei fratelli Giannetto:

Salvatore Giannetto, Fondatore e Presidente di ReeVo S.p.A., ha commentato: “Abbiamo intrapreso questo percorso convinti che la quotazione rappresenti la modalità migliore per una crescita strutturata, anche grazie all’acquisizione di maggiore visibilità e di nuovi modelli di Governance. Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto, fin dal primo giorno, i nostri dipendenti e collaboratori, i clienti, che sono la nostra forza e che ci stimolano ogni giorno al miglioramento, gli advisor che ci hanno accompagnato nel percorso di quotazione ed infine gli investitori che hanno scelto di sostenere la nostra crescita. Quando abbiamo fondato ReeVo oltre 15 anni fa eravamo fermamente convinti della potenzialità dell’ecosistema dei servizi Cloud e della strategia di integrare la Cybersecurity nella nostra offerta. Questo risultato così importante è un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di crescita. Le aziende italiane troveranno in ReeVo una società ancora più forte e decisa a portare sempre più innovazione e sicurezza per la protezione di dati, applicazioni ed infrastrutture per la tutela e continuità del business aziendale.”                          

Antonio Giannetto, Fondatore e Amministratore Delegato di ReeVo S.p.A., ha dichiarato: “Più di 15 anni fa io e Salvatore abbiamo fondato questa azienda con l’ambizione di diventare la cassaforte digitale per il patrimonio intangibile delle imprese, ovvero i dati. Ieri è stata una giornata storica per ReeVo. L’ammissione ad AIM Italia rappresenta un traguardo di cui siamo molto orgogliosi e che corona un lungo percorso di crescita. Lo consideriamo l’inizio di un nuovo percorso di sviluppo, volto ad affermarci come leader in Italia nella gestione ed erogazione dei servizi in Cloud, Hybrid Cloud e di Cyber Security. Oggi più che mai, la nostra ambizione è continuare a crescere rapidamente, come negli ultimi anni, sia in maniera organica e sia per linee esterne. La raccolta dell’IPO, infatti, sarà utilizzata per continuare a innovare e sviluppare i nostri servizi Cloud e per accelerare la crescita di ReeVo in Italia e all’estero tenendo bene in mente la nostra visione strategica: proteggere i dati delle aziende.”