Roma: arrestati dalla Forestale due rumeni per furto

Roberto Imbastaro
Arrestate dagli uomini del Comando Provinciale di Roma del Corpo forestale dello Stato due persone di nazionalità rumena, mentre erano intente a manomettere i parcometri nei dintorni di Viale Regina Margherita, in zona Policlinico, per rubare le monete inserite per la sosta.
La tecnica usata dai malviventi consisteva nell’inserire nell’erogatore del resto, alcune bacchette di legno per bloccare il passaggio delle monete e consentirne successivamente l’illecito recupero. L’indagine è durata alcuni giorni e solo ieri i forestali hanno sorpreso, in flagrante, i due mentre rimuovevano l’ostacolo e incassavano gli euro da un parcometro situato all’angolo tra viale Regina Margherita e Piazzale del Verano.
I soggetti arrestati operavano nei dintorni della sede del Comando Provinciale, che negli ultimi tempi, aveva ricevuto ripetute segnalazioni da parte di cittadini. Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio erano stati pertanto disposti controlli mirati a reprimere il fenomeno.
I due uomini, entrambi con precedenti specifici, avevano finito di scontare una misura cautelare da appena una settimana. Dopo la convalida dell’arresto, i due rumeni sono stati sottoposti al rito abbreviato ed hanno patteggiato la pena con una condanna a 2 mesi e 20 giorni di reclusione e 300 euro di multa, ciascuno, pena sospesa. Nei loro confronti è stata inoltre disposta l’espulsione dal territorio nazionale.