Roma, concerto 1° Maggio: controlli a tappeto

Redazione

Sono 23 le persone arrestate nelle ultime 24 ore durante i controlli della polizia, che erano stati anche intensificati per la gestione della sicurezza nell’ ambito del ‘ concertone’ del primo maggio. Tra gli arrestati ci sono italiani e stranieri: i reati variano dalla detenzione e lo spaccio di stupefacenti, ai borseggi, fino ad arrivare ai furti
di auto. Non mancano persone che, identificate nei pressi degli scali ferroviari e della metropolitana, sono risultate colpite da provvedimenti di rintraccio per precedenti condanne in attesa di esecuzione. Complessivamente, sono state migliaia le persone identificate dagli equipaggi delle volanti della Questura, mentre sono 59 le persone per le quali, alla luce dell’ esito dei controlli dei nominativi alla banca dati di polizia, il Questore ha adottato misure di prevenzione: 38 sottoposte all’ avviso orale, con intimazione a cambiare condotta di vita, e 21 a foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Roma.