Roma: operazione antidegrado, 20 denunce

redazione
Per tutta la giornata di ieri, i carabinieri del Gruppo di Roma hanno passato al setaccio la stazione 
Termini, piazza dei Cinquecento, via Marsala, via Giolitti e le vie limitrofe durante un’ operazione straordinaria antidegrado, che si e’ conclusa nella tarda serata. Durante le attivita’, degli oltre 20 
carabinieri della Compagnia Roma Centro e Nucleo Scalo Termini in abiti civili e in divisa che hanno preso parte all’ operazione, sono state identificate 171 persone, di cui 33 sono risultate pregiudicate. Due giovanissime borseggiatrici 14enni, provenienti dal campo nomadi di Castel Romano, sono state denunciate a piede libero dopo essere state scoperte mentre stavano tentando di sfilare dalle tasche 
di una turista giapponese, in attesa di un autobus in piazza dei Cinquecento, un portafogli. Altre 18 persone sono state denunciate per inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Roma: si tratta di soggetti con numerosi precedenti penali che, provenienti anche da altre regioni italiane, sono state piu’ volte sorprese a commettere illeciti nel territorio della Capitale e/o ritenute pericolose per la sicurezza 
pubblica.