Sababa Security e Ec-Council insieme per contrastare la carenza di competenze nella cyber security

redazione

Sababa Security S.P.A, (“Sababa Security” o “l’azienda“), primario operatore italiano nel settore della cybersecurity che fornisce servizi gestiti per proteggere i diversi ambienti IT e OT dalle minacce informatiche – quotata in borsa su Euronext Growth Milan – annuncia una nuova partnership con EC-Council – l’ente certificatore e di formazione più grande al mondo – con l’obiettivo di colmare  la carenza di competenze in materia di sicurezza informatica in Italia, con corsi di formazione altamente specializzati.

Secondo l’ACN – l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale – in Italia sono necessari almeno 100.000 esperti per far fronte alle richieste delle aziende. Tuttavia, attualmente, sono circa 6.000 i professionisti di cybersicurezza – ancora troppo pochi, specialmente considerando che l’Italia si colloca tra i primi paesi al mondo più colpiti da ransomware.

Dal momento che i criminali informatici stanno diventando sempre più aggressivi e poiché reclutare talenti è molto complicato, le aziende dovrebbero formare internamente la propria forza lavoro assicurandosi che i propri dipendenti migliorino costantemente le proprie competenze. Proprio per questo motivo, EC-Council e Sababa hanno deciso di unire le forze.

EC-Council opera in 145 paesi nel mondo e ha formato e certificato più di 500.000 professionisti di sicurezza informatica a livello globale, inclusi specialisti di alcune delle migliori organizzazioni al mondo come l’esercito degli Stati Uniti, l’FBI, IMB e le Nazioni Unite.

Sababa rientra tra i primi 10 partner italiani ed offrirà i corsi di certificazione dell’EC-Council, tra cui il famoso Certified Ethical Hacker CEH, un corso incentrato sugli ultimi strumenti, tecniche e metodologie di hacking di livello commerciale utilizzati da criminali informatici e professionisti di sicurezza informatica per testare il livello di vulnerabilità dei sistemi delle organizzazioni.

“In Sababa crediamo fortemente nella competenza tecnica dei dipendenti. Tenersi aggiornati con strumenti, tecniche e metodologie nel campo cyber, può realmente fare la differenza nella protezione continua dei sistemi,” ha commentatoOmar Morando, CTO di Sababa Security. “Siamo molto orgogliosi di questa partnership con EC-Council, che da oltre 20 anni offre corsi di formazione di primo ordine riconosciuti a livello mondiale. Questa collaborazione strategica ci permette di aggiungere un importante pezzo al nostro portfolio d’informazione, includendo corsi specializzati da un alto contenuto tecnico”.

“Il Gruppo EC-Council è formato da diverse entità, tutte volte al raggiungimento dello stesso obiettivo, ovvero creare un mondo cibernetico migliore e più sicuro, attraverso la consapevolezza e l’educazione. La nostra missione è dedicata alla mitigazione e alla correzione della piaga informatica che, oggi, sta minacciando il mondo”, ha commentato Jay Bavisi, Presidente e CEO di EC-Council.