Satya Nadella, dall’India alla guida di Microsoft

Roberto Imbastaro

Grandi novità in casa Microsoft. Il consiglio di amministrazione ha nominato Satya Nadella amministratore delegato, mentre Bill Gates, fondatore di Microsoft, lascia la presidenza del consiglio di amministrazione della società e assume un ruolo più operativo divenendo consulente per la tecnologia.

Satya Nadella arriva dall’India ed è un veterano, essendo entrato in Microsoft nel 1992, ricoprendo vari ruoli all’interno della società. Nel campus di Microsoft è noto per il suo look sportivo, i jeans, i capelli corti e il design dei suoi occhiali. Nadella ha frequentato il liceo nel sud dell’India, nella città di Hyderabad, per poi laurearsi al Manipal Institute of Technology. Una volta trasferitosi negli Stati Uniti ha ottenuto un master in informatica all’Università del Wisconsin e un master in business administration all’University of Chicago.

”Microsoft è una delle poche società che ha realmente trasformato il mondo con la tecnologia e non potrei essere più onorato di essere stato scelto per guidare la società – afferma Nadella, sottolineando che ”le opportunità per Microsoft sono molte ma per catturarle dobbiamo concentrarci, muoverci rapidamente e continuare a trasformarci. Uno dei miei principali incarichi sarà quello di accelerare la nostra capacità di offrire prodotti innovativi ai nostri consumatori più velocemente”. ”In un periodo di trasformazione come questo, non c’è una persona migliore di Satya Nadella per guidare Microsoft – afferma il fondatore di Microsoft, Bill Gates -. La sua visione su come la tecnologia va usata e’ esattamente quello di cui Microsoft ha bisogno mentre si appresta a entrare in un nuovo capitolo di maggiore innovazione dei prodotti e crescita”. ”Avendo lavorato con lui per 20 anni, so che Satya è il leader giusto al momento giusto per Microsoft” mette in evidenza Steve Ballmer, che lo scorso 23 agosto aveva annunciato la sua uscita da amministratore delegato una volta che il successore fosse stato nominato. ”Ho avuto il privilegio di lavorare con alcuni dei dipendenti più di talento dell’industria, conosco la loro passione e so che crescerà con Satya”.