Scarcerazioni boss, riunione in prefettura

Paola Fusco

Il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano partecipa questa mattina nella prefettura di Bari a una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dedicata alla vicenda della scarcerazione di 21 condannati in primo grado per associazione mafiosa avvenuta in seguito al mancato deposito da parte del giudice della motivazione della sentenza. Alla riunione, oltre al prefetto, Carlo Schilardi, e ai vertici delle forze dell’ordine, partecipano il capo della locale Procura, Emilio Marzano, e il sostituto della Direzione distrettuale antimafia che ha istruito il processo,
Desiré Digeronimo. Nel maxi-processo denominato "Eclissi", nel gennaio del 2008, erano state condannate per associazione mafiosa finalizzata al traffico di droga, estorsioni e due omicidi, 150 presunti ffiliati al potente clan barese degli Strisciuglio. A oltre un anno dalla sentenza, poiché il gup, Rosa Anna De Palo, non ha ancora depositato le motivazioni della sentenza, ieri 21 condannati sono stati scarcerati e un’altra trentina potrebbe uscire di prigione il prossimo ottobre.