SentinelOne amplia le funzionalità di sicurezza in cloud con l’acquisizione di PingSafe

redazione

SentinelOne (NYSE: S), leader a livello globale nella cybersecurity basata sull’intelligenza artificiale, ha annunciato l’accordo per l’acquisizione di PingSafe. L’acquisizione della CNAPP (Cloud Native Application Protection Platform) di PingSafe, una volta integrata con le funzionalità di SentinelOne per la sicurezza dei workload e dei dati in cloud, fornirà alle aziende una piattaforma completamente integrata in grado di migliorare la protezione, la sicurezza e l’automazione dell’intero ambiente cloud.

L’integrazione prevista della CNAPP di PingSafe nella piattaforma Singularity™ di SentinelOne rappresenta un significativo cambio del paradigma della sicurezza in cloud. Invece di ricorrere a soluzioni specifiche o a una piattaforma di sicurezza stand-alone per il cloud, le aziende potranno accedere a una piattaforma di sicurezza integrata e di qualità superiore, comprensiva di funzionalità di sicurezza avanzate, in tempo reale e basate sull’AI, per proteggere l’intera azienda a livello di endpoint, identità e cloud.

“Con PingSafe, intendiamo ridefinire la sicurezza del cloud coniugando le migliori soluzioni di protezione dei workload in cloud, l’AI e le funzionalità di analytics con una piattaforma CNAPP moderna e completa”, ha dichiarato Ric Smith, Chief Product and Technology Officer di SentinelOne. “Questo approccio alla sicurezza del cloud eliminerà la preoccupazione per le aziende di doversi destreggiare nella complessità di soluzioni a multiple-point, di effettuare triage e indagini all’interno di un contesto parziale o di trasferire i dati tra silos di dati eterogenei. Potranno invece gestire l’intera superficie di attacco da un’unica piattaforma che, a differenza delle CNAPP tradizionali e dei provider stand-alone, offre il contesto completo, l’interazione in tempo reale e le analisi necessarie per correlare, rilevare e bloccare gli attacchi nelle diverse fasi in modo semplice e automatizzato.”

Trasformare la sicurezza informatica

SentinelOne ha progressivamente ampliato le proprie capacità di sicurezza del cloud oltre la sicurezza dei workload del cloud e l’acquisizione di PingSafe accelererà questa strategia. L’operazione è inoltre in linea con il progetto Singularity Unity Release che SentinelOne ha presentato a novembre per la transformation dei security operation center.

“SentinelOne è pioniere e leader nella sicurezza alimentata dall’AI e condividiamo la visione comune di proteggere il cloud e rendere Internet un luogo più sicuro”, ha sottolineato Anand Prakash, fondatore e CEO di PingSafe e uno dei primi cinque hacker professionisti al mondo. “Le sinergie tra le nostre funzionalità CNAPP all’avanguardia con la piattaforma di sicurezza AI leader di mercato di SentinelOne rafforzerà la sicurezza del cloud, con una protezione di eccellenza per le infrastrutture multi-cloud, dallo sviluppo fino al deployment”.

Leader nella sicurezza del cloud con AI e analytics al servizio dell’impresa

PingSafe è una soluzione affidabile di CNAPP che offre un monitoraggio in tempo reale dei workload multi-cloud, un’impostazione e una configurazione intuitive e un basso tasso di falsi positivi. I clienti la considerano superiore alle analoghe soluzioni presenti sul mercato.

“Con oltre 100 miliardi di dollari di operazioni che transitano attraverso la nostra rete, non c’è niente di più importante che garantire la sicurezza del nostro ambiente”, ha dichiarato Ashwath Kumar, Principal Security Engineer di Razorpay, uno dei maggiori gestori di servizi di pagamento in India. “Con PingSafe, siamo in grado di eliminare il disturbo prodotto da diverse soluzioni CNAPP per identificare e dare priorità alle minacce più critiche e adottare un approccio preventivo prima che abbiano un impatto sul nostro business.”

“Operiamo in un settore regolamentato ma in crescita, un ambito in cui serve adattarsi ai cambiamenti alla velocità della luce e garantire la conformità è un requisito fondamentale”, ha affermato Prajal Kulkarni, CISO di Groww. “Occorre saper rilevare rapidamente, dare priorità e rispondere alle configurazioni errate senza interruzioni e correlare i problemi in tutto il nostro esteso ambiente cloud, e PingSafe ci fornisce una dashboard centralizzata che rende tutto questo facile ed economicamente vantaggioso”.

Con l’acquisizione di PingSafe, SentinelOne offrirà funzionalità specifiche come la scansione avanzata dei codici segreti degli ambienti runtime e build-time e un sistema di regole per la gestione della superficie di attacco che esegue scenari di violazione e simulazione di attacco contro le risorse cloud esposte a Internet per identificare il modo in cui un hacker potrebbe compromettere tali risorse. Queste funzionalità si aggiungono a quelle fondamentali del CNAPP, come la gestione della postura di sicurezza del cloud, la gestione della postura di sicurezza di Kubernetes, la scansione delle vulnerabilità agentless e la scansione dell’Infrastruttura as code shift-left.

“In combinazione con le nostre funzionalità Singularity Data Lake, Purple AI, sicurezza degli endpoint e sicurezza delle identità, PingSafe ci consentirà di fornire una valida ed economica alternativa alle offerte CNAPP stand-alone, diversa da qualsiasi altra sul mercato, e un’esperienza utente superiore e più integrata”, ha aggiunto Smith.