Somalia, l’esercito keniota prende Chisimaio

redazione

L’esercito keniano potrebbe aver assunto il controllo della città portuale somala di Chisimaio, ultima roccaforte degli estremisti islamici Shabaab, secondo quanto affermato da fonti keniote.

I militari hanno lanciato un’offensiva in grande stile avvalendosi anche di mezzi anfibi. L’offensiva è stata lanciata nel corso della notte. Centinaia di soldati sono sbarcati mentre le navi cannoneggiavano le postazioni degli estremisti. Ci sarebbero però ancora furiosi combattimenti nella periferia della città. Il comandante degli Sbabaab nella città, Mohamed Abu-Fatuma,  afferma che i suoi uomini stanno opponendo una "forte resistenza", mentre il portavoce dei militari, Cyrus Oguna, sottolinea che ampie parti della città sono sotto il controllo dei soldati keniani, che fanno parte della forza dell’Unione africana, e che il resto del centro portuale verrà conquistato nelle prossime ore. Le truppe di terra sono supportate anche da elicotteri. Non ci sono ancora notizie sui danni provocati e sul coinvolgimento della popolazione di Chisimaio.