Sunell la nuova telecamera ip multiobject 3.0

redazione

Da Sunell Italia ecco una novità unica sul mercato italiano : la nuova telecamera IPR58/21BYAN-J2-Z, che è in grado di operare contemporaneamente per effettuare una completa analisi video, il rilevamento facciale e il riconoscimento targhe e se il target è una persona, un ciclo o motociclo o un’autovettura.
Il riconoscimento facciale consente di gestire un database di 10.000 volti sulla telecamera o di 1.000.000 di volti sul software di integrazione Sunview con la possibilità di riconoscere immagini in white list o black list e generare conseguenti azioni con identificazione su mappa grafica degli spostamenti e della geolocalizzazione dei soggetti.
Queste funzionalità fanno della IPR58/21BYAN-J2-Z un dispositivo unico e innovativo che testimonia quanto la R&D Sunell stia lavorando nell’ottica di fornire soluzioni sempre più complete al mercato.
L’applicazione per la protezione dei beni e dei luoghi di importanza culturale quale ad esempio teatri, musei ma ad esempio anche siti archeologici, è particolarmente interessante perché si riduce il numero dei dispositivi necessari all’attività di monitoraggio e controllo, con conseguenti vantaggi sia nella gestione ma anche dal punto di vista dell’impatto visivo, date anche le dimensioni contenute dell’unico oggetto necessario.

Dichiara Gianni Ferrario, tecnico IC Srl: “Questo prodotto è un ulteriore passo avanti nell’utilizzo di una stessa telecamera per differenti servizi applicabile sia nel privato sia nel pubblico, per offrire ai distributori e agli installatori delle prestazioni evolute. L’analisi video di Sunell è certamente una delle più avanzate disponibili sul mercato. Dotata di tutte le funzionalità di attraversamento singola e doppia linea, gestione di ingresso in area, conteggio permanenza persone, bighellonaggio, asporto e deposito di oggetto, parcheggio vietato e altre funzioni, gode di un’elevata affidabilità che garantisce alta precisione nel rilevamento grazie a una fase di configurazione iniziale per il proporzionamento degli oggetti in campo.
Il sistema di riconoscimento facciale, uno dei più  moderni del settore, analizza fino a 16 immagini per fotogramma e può interagire sia con gli NVR che con il software di supervisione Sunview 1.2 in maniera semplice per l’installatore, ma accurata e precisa.
La funzionalità integrata di riconoscimento targhe e tipo di target -autovettura, motociclo o bicicletta, persona- ne fanno un prodotto straordinario, altamente competitivo e sicuramente apprezzabile dagli operatori del settore per ogni tipo di situazione ed esigenza”.