Traffico di droga: ondata di arresti tra Firenze e Varese

Giovanni De Roma

Sono 36 le ordinanze di custodia cautelare eseguite nei confronti di altrettanti capi e affiliati a un’organizzazione criminale di trafficanti internazionali di droga scoperta e smantellata dai finanzieri dei Comandi Provinciali di Firenze e Varese.

L’operazione delle fiamme gialle aveva preso le mosse nel marzo 2010 e aveva già consentito l’arresto in flagranza di 7 responsabili ed il sequestro di oltre 2 tonnellate di stupefacenti tra hashish, marijuana, cocaina ed ecstasy.

Il sodalizio di trafficanti, capeggiato da due albanesi, aveva la sua base operativa in Olanda, e la droga era prevalentemente diretta verso il territorio varesino.

Le attività dei trafficanti albanesi e dei loro fiancheggiatori era però da tempo finita nel mirino dei finanzieri fiorentini e di quelli varesini i quali, grazie anche alla cooperazione loro fornita dalle Autorità Giudiziarie e dalle Polizie europee impegnate nell’inchiesta.

Nella stessa operazione è stato tra l’altro eseguito il sequestro di 9 immobili, quote societarie di 2 imprese operanti nel settore edilizio, 9 automobili e 13 conti correnti nelle disponibilità degli arrestati, per un valore complessivo stimato in oltre 2 milioni di euro.