Trieste: sequestrati 4 mila smartphone contraffatti

redazione

Secondo i primi accertamenti, la merce sarebbe stata caricata in un Paese dell’ Est Europa e l’ automobile utilizzata per il trasporto sarebbe stata noleggiata in un altro Paese dell’ Est. Non si esclude che la merce fosse destinata al mercato italiano. Il valore approssimativo sul mercato della merce sequestrata si aggira sui 200.000 euro. Il sequestro, oltre ad aver tutelato le case produttrici, ha evitato l’ immissione sul mercato di 4000 cellulari gia’ parzialmente confezionati e non sottoposti ai controlli stabiliti dalla normativa europea sulla sicurezza. Si tratta di uno dei maggiori sequestri effettuati in questa provincia negli ultimi dieci anni.