Truffa E-Bay, operazione della Polizia Postale

Paola Fusco

Nei giorni scorsi la Polizia Postale del Molise ha concluso un’operazione contro le truffe telematiche, denunciando all’Autorità Giudiziaria due soggetti di cui un pluripregiudicato, esperto nelle truffe su E-bay. Le indagini erano partite alcuni mesi fa a seguito delle denunce di utenti che avevano acquistato su aste on line pezzi di ricambio di moto e autodemolizioni. Il truffatore attirava gli acquirenti con prezzi stracciati e numerosi feedback positivi. Gli utenti versavano la somma su carta postepay o tramite vaglia postale senza ricevere gli articoli aggiudicati. A versamento avvenuto, il “venditore”, adducendo futili motivi, ritardava la spedizione della merce aggiudicata con la promesse di ottemperare all’ordine quanto prima, fino a che, in assenza di ulteriori risposte, si  vedeva consumata la truffa. L’identificazione dell’autore della truffa ha portato all’esecuzione di una perquisizione domiciliare e al sequestro di ingente quantitativo di materiale informatico, tre pistole giocattolo costruite in materiale ferroso e un motociclo rubato. I reati ipotizzati sono: truffa, ricettazione, sostituzione di persona, falso in documento informatico e favoreggiamento reale. L’ ammontare delle truffe è ancora in fase di accertamento considerato la notevole quantità di aste realizzate dai truffatori.