Venezia: blitz contro il bracconaggio

Roberto Imbastaro

Vasta operazione antibracconaggio da parte degli agenti della polizia provinciale a Cavallino-Treporti (Venezia) che ha portato al sequestro di reti da uccellagione e di animali vivi racchiusi in voliera. Gli agenti hanno individuato durante le operazioni di contrasto al bracconaggio, in un frutteto a ridosso di alcune serre, delle reti per uccellagione individuate e poco lontano un individuo che lavorava il terreno. Sono subito intervenuti ispezionando con piu’ accuratezza il terreno, e rinvenendo due reti lunghe 10 metri e alte 2, una rete lunga 8 metri e alta 2 metri e 2 gabbie trappola costituite ciascuna da un corpo centrale, atto ad ospitare un richiamo vivo, e a lato 2 trappole ad innesco.
Nell’ abitazione vicina e’ stata trovata una voliera contenente 18 volatili catturati, che sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’ autorita’ giudiziaria, in quanto sia l’ uccellagione che la detenzione illecita di avifauna selvatica non e’ consentita. L’ uomo e’ stato denunciato.