Verizon Business supporta i lavoratori in modalità ibrida con le soluzioni Microsoft Teams

redazione

 BlueJeans by Verizon ha annunciato nuovi miglioramenti alla sua soluzione BlueJeans Gateway per Microsoft Teams. Poiché le organizzazioni cercano di portare avanti le loro iniziative di lavoro ibrido (da remoto e in presenza), BlueJeans Gateway offre loro la possibilità di estendere la capacità di collaborazione di Microsoft Teams, indipendentemente da dove lavorino i dipendenti.

Inoltre, Microsoft ha scelto Verizon come partner per il lancio di Operator Connect, la piattaforma che crea una relazione di peering diretto tra Microsoft Teams e l’ampia rete di trunking SIP di Verizon, offrendo ai clienti una soluzione di telefonia end-to-end più sicura e di livello aziendale e l’automazione dei processi di provisioning e gestione.

“La pandemia ha intensificato la necessità per le organizzazioni di disporre di soluzioni di collaboration di livello aziendale affinché le loro risorse che operano a livello globale possano rimanere in contatto e lavorare in modo più efficiente da ogni ambiente possibile”, ha affermato Sampath Sowmyanarayan, President of Global Enterprise di Verizon Business. “Questi ultimi aggiornamenti alla nostra offerta per la comunicazione avanzata (BlueJeans Gateway e la nuova piattaforma Operator Connect di Microsoft), semplificano ulteriormente il modo in cui le aziende possono implementare rapidamente soluzioni su larga scala per ottimizzare la connettività, sfruttare al massimo gli investimenti esistenti e un’infrastruttura di collaborazione a prova di futuro per soddisfare le esigenze più pressanti della modalità di lavoro ibrida”.

Con Microsoft Teams che nell’ottobre del 2020 ha raggiunto i 115 milioni di utenti attivi giornalieri, leader IT e aziendali hanno ora il compito di cambiare passo per garantire la continuità del business aziendale e ai dipendenti la disponibilità di Microsoft Teams per i dipendenti in un’ottica di rientro in ufficio. In qualità di partner Gold certificato di Microsoft, Verizon si trova in una posizione unica per supportare le organizzazioni di tutte le dimensioni desiderose di sfruttare al meglio il potenziale di Microsoft Teams. Con queste ultime aggiornamenti a BlueJeans Gateway, Verizon è in grado di offrire ai clienti una soluzione di comunicazione più completa per una migliore connettività del team, sia in ufficio sia da remoto.

Con oltre 1 miliardo di minuti per sistemi di sala connessi al cloud che supportano migliaia di diverse configurazioni di sistemi di sala, BlueJeans Gateway per Microsoft Teams certificato da Microsoft è una soluzione SaaS pura che consente ai clienti di utilizzare i loro endpoint H.323 e SIP esistenti per partecipare ai meeting su Microsoft Teams da qualsiasi sala conferenze o sala riunioni.

A oggi, quasi 650 clienti hanno scelto BlueJeans Gateway per Microsoft Teams come soluzione preferita di interoperabilità video in cloud (CVI), in modo da connettere la loro infrastruttura hardware per rendere possibile partecipare alle riunioni su Microsoft Teams. Sommandosi al ricco set di funzionalità di BlueJeans già esistenti, gli ultimi aggiornamenti di Gateway includono maggiori controlli di gestione CVI per semplificare ulteriormente e migliorare l’esperienza di riunione di Microsoft Teams room-based.

  • Auto-join: garantendo la conformità con i protocolli a Covid, i sistemi di sala abilitati per Gateway possono ora scegliere di partecipare automaticamente alle riunioni di Microsoft Teams senza che si debba toccare alcun pulsante. Questa opzione offre un ulteriore grado di sicurezza ai dipendenti in un’ottica di rientro in ufficio. Nel caso in cui sia già in corso una riunione, il nuovo meeting non verrà avviato a meno che non venga richiesto.
  • Video HD 1080p: con il supporto aggiuntivo per la qualità video HD 1080p, i clienti possono visualizzare video di alta qualità dalle loro room utilizzando l’infrastruttura esistente.
  • Miglioramenti della qualità video: riduzione della pixelizzazione durante le riunioni video di Microsoft Teams dalle room di livello standard con supporto FPS adattivo. Grazie alle migliorate frequenze di aggiornamento video in cattive condizioni di rete, questa funzione offre un’esperienza video ottimale in situazioni di larghezza di banda ridotta.
  • Integrazione del calendario in cloud: gli amministratori possono ora implementare l’esperienza di partecipazione one-touch proprietaria di BlueJeans per l’integrazione del calendario di Microsoft Outlook senza dover fornire un servizio di listener on-premise.
  • Valutazione degli inviti Skype: supportando inviti sia generici sia personalizzati, i clienti che utilizzano qualsiasi dispositivo SIP / H.323 con l’integrazione del calendario BlueJeans possono ora ricevere gli inviti del calendario Skype for Business sul proprio device abilitato per Gateway e possono partecipare alle chiamate Skype con un unico tocco.
  • China Premium Access: BlueJeans Gateway è la prima soluzione CVI ad annunciare una rete dedicata per gestire il traffico di videoconferenza in entrata e in uscita dalla Cina. Disponibile a breve, questa nuova funzionalità a pagamento garantisce una meeting experience migliore per coloro che partecipano alle riunioni su Microsoft Teams anche nel caso in cui debbano affrontare condizioni di rete poco stabili.
  • Supporto Spotlight: estendendo la funzione Spotlight delle riunioni di Microsoft Teams alle room abilitate per Gateway, i partecipanti alla sala conferenze ora possono vedere il partecipante sotto il riflettore sullo schermo della stanza.
  • Miglioramento della modalità mute: gli amministratori ora hanno la possibilità di garantire che gli endpoint abilitati con BlueJeans Gateway possano rimanere attivi ​​anche se la riunione in origine la riunione Microsoft Teams ha l’impostazione “Mute for All entry” abilitata.
  • Stringhe di composizione alternative personalizzate: per semplificare ulteriormente l’accesso dell’utente finale, le aziende hanno ora la possibilità di creare una pagina di istruzioni contenente stringhe di composizione VTC alternative, in base a specifiche configurazioni di rete e ai tipi di endpoint video.

Poiché le risorse lavorano sia da remoto sia in presenza, è fondamentale che abbiano la possibilità di partecipare alle riunioni di Microsoft Teams ovunque si trovino. Questi ultimi miglioramenti aiutano a riunire in modo sicuro i team, tra sale conferenze, spazi di lavoro personali e domestici, per favorire una migliore comunicazione tra dipendenti, clienti e partner.