Violenza sessuale su tredicenne, arresti a Bari

Roberto Imbastaro

La Polizia di Stato di Bari ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare  in carcere nei confronti di un maggiorenne per il reato di violenza sessuale in danno di una adolescente di anni 13 e ordinanze di collocamento in comunità e di permanenza in casa nei confronti di altri 3 minorenni, responsabili dello stesso reato.

Gli agenti della Squadra Mobile di Bari – Unità specializzata nei reati in danno di minori – e gli agenti del Commissariato di P.S. di Gravina in Puglia hanno appurato che i componenti del branco, tutti residenti nella città murgiana, negli scorsi mesi si erano resi responsabili del reato di violenza sessuale ai danni della ragazza, filmando con videofonini, in alcune occasioni, le violenze e ricattando la piccola vittima al fine di non divulgare i filmati.

Per tali motivi al maggiorenne, di anni diciotto, è stato contestato anche il reato di detenzione di materiale pedopornografico e ad uno dei minorenni il reato di divulgazione dello stesso materiale.