24.8 C
Roma
venerdì, 7 agosto 2020

Addio a Zamberletti. Cordoglio della Consulta Nazionale del Volontariato di Protezione Civile

La Consulta nazionale delle Organizzazioni di volontariato di protezione civile si unisce al cordoglio per la scomparsa dell'on. Giuseppe Zamberletti, presidente emerito della Commissione grandi rischi, ideatore e padre del nostro sistema di protezione civile.

Maltempo: prosegue l’allerta al Centro-Sud

Come anticipato nella giornata di ieri, un sistema perturbato di matrice nord-africana che si sta avvicinando...

Maltempo: neve e venti forti al Sud

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse

ACI: 2020 ‘Annus Horribilis’ per il settore Auto. Tutti i dati sull’Annuario Statistico 2020...

Quest'anno, a causa della pandemia di Covid-19, il mercato auto toccherà il livello più basso mai registrato da inizio secolo: tra marzo e aprile, il crollo medio è stato dell’80%, con 370mila prime iscrizioni di veicoli in meno, 300mila delle quali auto.

Amministrazione della giustizia: moderna e più veloce

A breve l’amministrazione della giustizia sarà più snella, efficiente e rapida. Sarà più vicina ai professionisti, alle imprese e ai cittadini. Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato oggi a...

Haiti, in partenza team italiano

Il Dipartimento della Protezione Civile, in stretto coordinamento con il Ministero degli Affari Esteri, con il Ministero della Difesa e con la Croce Rossa Italiana, sta organizzando in queste ore un primo...

Coronavirus: la situazione dei contagi in Italia. Prosegue il calo dei pazienti ricoverati

Continua l’impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.

Mediobanca Innovation Services e IBM siglano un accordo per la gestione dell’infrastruttura IT e...

Mediobanca Innovation Services (MIS) – la Società di Servizi del Gruppo Mediobanca - e IBM (NYSE: IBM) hanno siglato un accordo pluriennale per la gestione dei servizi infrastrutturali IT e della sicurezza informatica delle Società del Gruppo Mediobanca.

Maltempo: in arrivo temporali e venti forti al Nord e al Centro

Dalla prossima notte una perturbazione atlantica determinerà un momentaneo ma deciso peggioramento del tempo sulle regioni nord-occidentali, in estensione, durante la giornata di domani, al resto del settentrione e al versante tirrenico delle regioni centrali. La fase di maltempo sarà caratterizzata da precipitazioni temporalesche anche intense, specie su Liguria e Piemonte, e da un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dalla notte di oggi, lunedì 14 ottobre venti di burrasca dai quadranti meridionali, con rinforzi di burrasca forte, sui crinali appenninici dell’Emilia-Romagna. Inoltre, dalla notte di oggi, si prevedono precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Liguria e Piemonte, in estensione, dalle prime ore del 15 ottobre, a Lombardia, Toscana e settori occidentali dell’Emilia-Romagna, e, dal pomeriggio di domani, al Veneto. L’avviso prevede poi dal primo pomeriggio di domani, martedì 15 ottobre precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul Lazio, specie sui settori settentrionali e costieri. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata allerta arancione dalla notte del 14 ottobre e per la giornata del 15 su gran parte della Liguria. Per la giornata di domani è stata valutata allerta arancione anche su parte della Lombardia. Sempre per la giornata di domani è stata valutata allerta gialla sul resto della Liguria e in Lombardia, Emilia Romagna Lazio, Veneto, Piemonte, Toscana e Umbria. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Maltempo: temporali in arrivo su Sardegna e Piemonte

Una vasta circolazione depressionaria, presente tra la penisola Iberica e le isole Baleari, innesca sul Mediterraneo occidentale spiccate condizioni di instabilità, che tenderanno progressivamente a interessare anche le regioni più occidentali dell’Italia, con fenomeni temporaleschi, anche intensi, sulla Sardegna, in estensione al nord-ovest della Penisola, a partire dal Piemonte.