3.2 C
Roma
lunedì, 28 Novembre 2022

Non abituarsi alla guerra, il Papa scrive a Kiev

Ogni quarto sabato di novembre il popolo ucraino ricorda l’Holodomor, il genocidio perpetuato dal regime sovietico ai danni della popolazione ucraina che, a causa delle collettivizzazioni forzate ordinate da Stalin, ha provocato milioni di morti.

La strategia cyber del Dipartimento della Marina Usa entra nella nuova normativa italiana

“Secure, Survive, Strike” (sicurezza, sopravvivenza, colpire), sono questi i tre princìpi fondamentali della visione per la superiorità nel cyberspazio elaborata dal Dipartimento...

Italia, accordo Enit – Italian Film Commission per promuovere l’Italia turistica attraverso il cinema

Intesa tra Enit e Italian Film Commissions. L’Agenzia Nazionale del Turismo partecipa all’evento “Cappuccino with the Italians", nell'ambito della Mostra Cinematografica di Venezia 2022, iniziativa di IFC Italian Film Commissions in collaborazione con Venice Production Bridge.

Si vis pacem, para bellum. Cerasa intervista Guerini

In occasione della festa dell’Innovazione, una due giorni organizzata da Il Foglio presso il Teatro Goldoni di Venezia, il direttore Claudio Cerasa ha intervistato il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

La crisi del Russkij Mir: Onufriy proclama l’indipendenza

Il filo è spezzato, il legame sciolto: Onufriy, metropolita di Kiev, ha proclamato l’indipendenza dal Patriarcato di Mosca dell’ultima costola ucraina.

Joe Biden avverte Xi: Taipei non è Kiev, pronti ad un intervento diretto

Se la Cina tenterà una sortita militare nei confronti di Taiwan, gli Stati Uniti non si limiteranno alla fornitura di materiale bellico...

La resa di Azovstal, tra diplomazia e propaganda

Azovstal è caduta e gli uomini del reggimento Azov sono stati presi in consegna dalle autorità russe. La resa dell’acciaieria di Mariupol apre nuove prospettive sul conflitto in corso. Infatti, dopo una prolungata chiusura, il presidente Zelensky ha rilanciato la via diplomatica come soluzione del conflitto scoppiato il 24 febbraio scorso.

La Nuova Europa, dalla guerra al nuovo spazio comune europeo

Eppur si muove. L’Unione Europea sembrava destinata all’immobilismo, piegata dalla pandemia prima e dalla guerra poi, eppure ha saputo resistere alle sfide del tempo e sfruttare tali avversità per costruire una nuova idea di Europa capace di organizzare il prevedibile e dominare l’imprevisto.

Di Maio: saremo i primi a tornare a Kiev. Dare spazio alla diplomazia

«Siamo stati gli ultimi ad andare via e saremo tra i primi a tornarci». La Farnesina ha deciso: subito dopo la Santa Pasqua l’Italia riaprirà la propria ambasciata a Kiev.

Le parole di Biden: la luce della democrazia contro le tenebre delle autocrazie è...

«Non abbiate paura». Questo il messaggio che il presidente Biden, dal castello della città vecchia di Varsavia, ha indirizzato ai popoli dell’est europeo e, in particolare, all’alleato polacco e alla popolazione ucraina.