Marco Olivieri è il nuovo Regional Sales Director Southern Europe di Cambium Networks

redazione

Marco Olivieri è stato nominato Regional Sales Director Southern Europe di Cambium Networks , con responsabilità per Spagna, Francia e Italia.

Olivieri è entrato in Cambium nel 2016 e ha guidato gli sforzi dell’area EMEA per costruire da zero un forte canale di networking aziendale, dall’apertura di nuovi distributori, nonché alla definizione degli standard globali di Cambium in materia di reclutamento e attivazione dei partner. Il suo approccio mirato ai mercati verticali, la sua innovazione di marketing e l’esecuzione della go-to-market strategy, hanno fornito a Cambium innumerevoli best practice da emulare. Quando il COVID è arrivato all’inizio del 2021, Marco Olivieri è stato in prima linea nell’innovazione, implementando nuove strategie di coinvolgimento virtuale che dureranno nel tempo. I mercati dell’Europa meridionale presentano punti in comune che possono essere sfruttati per guidare le prossime fasi di crescita di Cambium.

Professionista del settore High tech e ICT con più di 15 anni di esperienza nel settore, dopo il conseguimento della Laurea magistrale in Ingegneria delle telecomunicazioni ha fatto esperienza in alcuni dei più important player di mercato ICT, operando in differenti ruoli chiave, focalizzato al conseguimento di obbiettivi aziendali e personali.

La nomina di Olivieri rientra nel più ampio piano di riorganizzazione della struttura Europea voluto da Alessio Murroni, (recentemente nominato Vice President Europe, Middle East and Africa) in base al quale i mercati europei sono stati suddivisi in 4 sottoregioni distinte:

– Regno Unito, Irlanda e Paesi Nordici
– DACH – (Germania, Austria, Svizzera) e BeNeLux (Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo)
– CEE – Europa centrale e orientale
– Europa meridionale – che comprende Spagna, Francia e Italia.

Commenta Murroni: “Sono certo che la nuova struttura, sotto la guida dei nuovi responsabili ci permetterà di cogliere nuove opportunità di crescita sia nel mercato enterprise che in quello dei service provider. Le mie particolari congratulazioni a Marco per il suo nuovo ruolo: a lui andrà il sostegno di tutti nell’affrontare queste nuove sfide. “