Nasce ITerWork, il tool che permette la gestione veloce e integrata del Piano Spostamento Casa Lavoro

redazione

La lanciano i fondatori di TFB e Emoby, pionieri nella fornitura di soluzioni tecnologiche per la mobilità sostenibile e di consulenza in Mobility Management ITerWork realizza e gestisce il PSCL in modo automatizzato e in pochi click.Supporta il Mobility Manager aziendale nel processo di sviluppo e gestione informatizzato, consapevole e professionale del PSCLFacilita l’introduzione di progetti di mobilità sostenibile nelle aziende.Milano, 20 ottobre 2022 – ITerWork è la soluzione informatica per la mobilità sostenibile aziendale che nasce dall’esperienza di TFB, società pioniera nella consulenza e formazione della mobilità aziendale, ed Emoby azienda qualificata nel settore della mobilità eco-sostenibile , il suo marchio identifica una piattaforma software 100% italiana che realizza avanzate soluzioni in logica MaaS e innovativi sistemi automatizzati per il noleggio e la ricarica, in specie per induzione, di dispositivi elettrici di micro-mobilità. Il nome lascia intendere bene le funzionalità e lo scopo di ITerWork che unisce “work” ad “iter”: un percorso inteso sia come tragitto casa-lavoro che come processo digitale di elaborazione di dati e informazioni a disposizione dei Mobility Manager. Infatti, ITerWork è il primo tool online professionale che in pochi clic permette di stilare un Piano Spostamento Casa Lavoro (PSCL) dall’analisi al calcolo di KPI fino alla redazione grafica del documento. L’obiettivo dei fondatori è stato quello di offrire alle imprese italiane, che hanno l’obbligo* introdotto dal “Decreto Rilancio”, una soluzione semplice ed efficace per gestire il loro progetto aziendale per gli spostamenti dei dipendenti e l’opportunità di trovare soluzioni per il risparmio di emissioni inquinanti e del consumo di energia. Il ritardo italiano nei PSCL Sebbene siano moltissime le realtà aziendali chiamate per legge a stilare annualmente un Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro dei dipendenti, (documento destinato ad analizzare l’accessibilità della sede lavorativa, le abitudini quotidiane del personale e soprattutto a pianificare strategie di mobilità per decongestionare il traffico e incentivare soluzioni più green), secondo una recente ricerca* di GIDP -Gruppo Intersettoriale Direttori del Personale- solo il 34% delle aziende intervistate aveva realizzato il PSCL, mentre il 17% aveva unicamente nominato il Mobility Manager. “È evidente che il ritardo tra quanto prevede l’attuale normativa rispetto all’applicazione nelle imprese italiane è notevole, a discapito dell’ambiente, degli utenti e della collettività” afferma Rosemarie Caglia, cofounder di TFB. “Con ITerWork abbiamo voluto realizzare uno strumento digitale per rendere la redazione del PSCL più immediata, costituendo un piccolo passo in avanti verso quella concezione di una mobilità cittadina sempre più sostenibile”. La digitalizzazione come opportunità per la mobilità sostenibile “La redazione automatizzata del PSCL è un incredibile incentivo per spingere le aziende ad accostarsi con il minimo sforzo al mondo della mobilità sostenibile” ha asserito Ivano Gallino di TFB, “con ITerWork si ha a disposizione uno strumento che consente una progettazione completa del documento, dalla fase della raccolta dati fino all’analisi”. ITerWork, il tool che genera esperienza nel PSCL L’approccio di Emoby e TFB, le due realtà da sempre sono attive nell’ambito del mobility management con una profonda conoscenza delle esigenze dei Mobility Manager e del mondo Corporate, ha permesso di ideare e realizzare uno strumento davvero unico che offre due grandi vantaggi: supporta il professionista nello sviluppo di un processo di gestione del PSCL informatizzato, e genera un processo interno aziendale consapevole e accurato. “L’implementazione della piattaforma ITerWork dimostra il nostro obiettivo: essere all’avanguardia nelle soluzioni digitali per la mobilità, fornendo ad aziende, enti pubblici e governativi una soluzione innovativa capace di stimolare l’attitudine ad aiutare i propri dipendenti a spostarsi meglio e in modo più green” commenta Cristina La Marca, founder e General Manager di Emoby. “La grande esperienza di TFB e Emoby ha generato uno strumento agile e efficace la cui diffusione capillare garantirà tempi rapidi e risultati certi per tutti gli attori dello Spostamento Casa Lavoro. Un forte contributo alla pianificazione della mobilità sostenibile e al miglioramento dell’ambiente. Siamo certi che anche la parte pubblica e le Istituzioni avranno interesse a sostenere questo nostro contributo alla sostenibilità” conclude Roberto Minerdo, Presidente di Emoby.