Nutanix tra i leader per la sua piattaforma multicloud ibrida

redazione

 Nutanix (NASDAQ: NTNX), leader nell’hybrid multicloud computing, ha annunciato di essere stata inserita tra i Leader nel report The Forrester Wave™: Hyperconverged Infrastructure, Q3 2023 di Forrester Research, Inc. Il report ha preso in considerazione 11 fornitori di soluzioni iperconvergenti (HyperConverged Infrastructure, HCI) in merito all’offerta attuale, presenza sul mercato e strategia. Nutanix è stata posizionata tra i leader con i punteggi più elevati possibili per quanto riguarda visione e innovazione. Nutanix ha inoltre ricevuto i punteggi più elevati in termini di archiviazione e dati, e assistenza e esperienza. Nutanix ritiene che questi risultati dimostrino la forza dell’azienda nell’aiutare le aziende a creare una piattaforma multicloud ibrida per eseguire tutte le applicazioni e i dati ovunque, sia nel datacenter, sia nel cloud pubblico o all’edge.

La maggior parte delle aziende è alle prese con la realtà multicloud, spesso caotica, della gestione di applicazioni e dati su più cloud e on premise, con una conseguente complessità operativa, un aumento dei costi e rischi per la sicurezza“, ha dichiarato Thomas Cornely, Senior Vice President, Product Management di Nutanix. “Nutanix affronta queste sfide con un’unica piattaforma per eseguire applicazioni e dati ovunque. Questo report sottolinea la nostra leadership in questo mercato e riconosce la nostra solida offerta e la nostra visione nell’aiutare i clienti a semplificare i loro ambienti multicloud ibridi”.

Il report The Forrester Wave™ ha classificato Nutanix tra i leader e afferma, “Nutanix è nota per semplificare la complessità dell’infrastruttura e sta applicando questa filosofia anche all’infrastruttura di cloud ibrido”. Inoltre, “la visione di Nutanix si concentra sulla creazione di una piattaforma ibrida e multicloud per le applicazioni aziendali, facilitando l’adozione di architetture cloud-native”. Il report osserva anche che “Nutanix pone i clienti al centro della sua strategia di innovazione, utilizzando i suoi forti legami con la comunità per ottenere nuove funzionalità per la sua roadmap”.

Questa notizia arriva sulla scia di una continua e forte innovazione di Nutanix, tra cui:

  • Il lancio di Nutanix GPT-in-a-Box per semplificare l’adozione dell’IA generativa tra le aziende. Questa piattaforma software-defined full-stack per i progetti di intelligenza artificiale offer ai clienti un’infrastruttura IA per l’impostazione e l’esecuzione di trasformatori generativi pre-addestrati (GPT), sia in ambiente edge che nel loro datacenter, mantenendo il controllo dei dati.
  • La partnership strategica globale con Cisco® per accelerare le implementazioni multicloud ibride offrendo la soluzione di iperconvergenza più complete del settore per la modernizzazione dell’IT e la business transformation. La soluzione Cisco Compute Hyperconverged con Nutanix offre operazioni cloud all’avanguardia, fles flessibilità senza precedenti e resilienza automatizzata con un servizio di assistenza ai clienti eccellente.
  • Cyber resilience rafforzata grazie a un rilevamento e a un ripristino più rapidi contro il ransomware con nuove funzionalità in Nutanix Data Lens™ e Nutanix Unified Storage™. Queste nuove funzionalità permettono alle aziende di rilevare le minacce, difendersi da possibili danni e avviare il processo di ripristino in un clic entro 20 minuti dall’esposizione. Tali funzionalità si avvalgono della potenza di Nutanix Cloud Platform per proteggere e mettere in sicurezza i dati più sensibili dei clienti su tutti i cloud.
  • Funzionalità di prodotto estese fornite con la release AOS 6.7, che amplia la serie di funzioni di hybrid multicloud potenziando le capacità esistenti. Include nuove funzionalità di virtualizzazione aziendale, configurazioni di storage più dense con maggiori prestazioni di storage, maggiore resilienza per le implementazioni nel cloud pubblico e gestione delle implementazioni multicloud ibride migliorata.
  • Una serie di nuovi clienti tra cui Micron Technology, che ha scelto la piattaforma cloud Nutanix per i suoi impianti produttivi a livello globale, e il Department for Work and Pensions, la più grande organizzazione governativa centrale del Regno Unito che ha selezionato Nutanix per il proprio ambiente di cloud ibrido.